facebook rss

Caso tassa rifiuti, il Comune di Fabriano:
«Nessun errore nel calcolo»

FABRIANO- Applicazione corretta per la tassa sui rifiuti. L'urp del comune fa sapere che non ci sono errori e rassicura i cittadini
Print Friendly, PDF & Email

 

Polemica sui presunti errori di calcolo della tassa rifiuti, anche il Comune di Fabriano assicura i fabrianesi circa la correttezza della Tari. Le città della provincia si sono smarcate dal caso che ha toccato il Comune di Ancona (leggi l’articolo). «Per il calcolo della tariffa non viene applicata la quota variabile sulle pertinenze», si legge nella pagina delle comunicazioni con il pubblico dell’amministrazione. L’URP comunica che «a Fabriano la Tari è applicata correttamente, senza alcun importo aggiuntivo non previsto dalle direttive ministeriali. In particolare, il regolamento comunale prevede che la parte variabile della tariffa Tari venga computata una sola volta nel caso di abitazioni con pertinenza».

 

Cerreto d’Esi: «La nostra Tari è regolare»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X