facebook rss

Il nuovo Sisti light
illumina corso Mazzini (Video)

ANCONA - Ambiente elegante e sobrio. Protagonisti, gioielli ed gli oggetti in argento, pietre dure, orologi e le ultime proposte della moda. In vendita brand storici e novità. La titolare Melani: «Volevamo una veste più prestigiosa della precedente. Crediamo nel centro e continuiamo a scommetterci»
venerdì 17 Novembre 2017 - Ore 21:34
Print Friendly, PDF & Email
''Wargas Sisti Light', Magnolia Melani racconta la nuova avventura commerciale

 

Le nuove vetrine di Sisti light illuminano corso Mazzini. Pochi minuti prima delle 18.30, le saracinesce del nuovo negozio, ad angolo tra corso Mazzini e via Gramsci, si sono sollevate presentando alla città il nuovo punto vendita della storica e più grande gioielleria della città. Cento metri quadrati suddivisi su due piani, lì dove un tempo sorgeva il A dare il benvenuto le titolari, le sorelle Magnolia e Melania Melani. La prima ad arrivare è stato il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli: «Cosa posso dire a chi investe, rinnova e scommette sulla citta? Solo brave». Arredamento elegante e minimale, toni chiari, bianchi e grigi, e numerose vetrine anche all’interno. I protagonisti sono gioielli ed oggetti, i colori delle pietre dure, orologi, gioielli moda, gli argenti che danno mostra di sé al piano superiore al quale si accede da una scala rossa sgargiante, come la porta in raso trapuntato che spiacca dietro al bancone e dona un tocco di vivacità.

Tantissime le persone che hanno voluto essere presenti all’inaugurazione, tra cui oltre al sindaco anche il suo vice, nonché assessore al Commercio Pierpaolo Sediari e quello alle Manutenzioni, Stefano Foresi.

Il nuovo punto vendita di corso Mazzini 2 ospita sia gli articoli del precedente negozio Sisti Light di via Don Gioia ed anche gli articoli in argento in vendita in corso Stamira, ora entrambi chiusi. Ma non mancano le novità. Brand nuovi come Raspini o marchi prima in vendita nel negozio principale che hanno trovato nuova casa nei nuovi locali, come Rebecca e Philip watch. «Dopo 14 anni volevamo dare a Sisti light una veste più prestigiosa − spiega Magnolia Melani −, più ampia e moderna e così ci siamo buttate». Una scelta in controtendenza rispetto alla fuga dal centro di molti negozi. L’ultimo ad arrendersi è stato Bags, proprio di rimpetto al nuovo Sisti, che sabato scorso ha iniziato le svendite per cessazione attività. «Noi crediamo ancora nel centro − riprende Melani − e abbiamo voluto scommettere. Il tempo ci dirà se abbiamo fatto la scelta giusta, ma siamo molto fiduciose».

(A. C.)

(Foto e video di Giusy Marinelli)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X