facebook rss

Cantieri rebus: via Piave in primavera,
via Rodi e via Veneto di nuovo bucate
E Torrette esplode

ANCONA – Manutenzioni senza pace. La giunta ha deliberato l'atteso intervento in via Piave, ma intanto gli operai tornano a bucare via Veneto, rifatta nel 2015, e a rattoppare via Rodi. A Torrette traffico ancora un giorno “ostaggio” della nuova rotatoria di via Conca. Si spera nella pausa di Natale
martedì 19 Dicembre 2017 - Ore 20:11
Print Friendly, PDF & Email

Torrette, rotatoria congestionata anche oggi alle 12 di martedì 19, dopo il caos dei giorni scorsi

 

Per un cantiere che fa tirare un sospiro di sollievo agli automobilisti anconetani, ce ne sono altri tre che li fanno inferocire. Via Piave, via Veneto, via Rodi e Torrette sono le due facce delle manutenzioni. Nonostante la raffica di lavori appaltati dalla giunta Mancinelli continuano le polemiche sullo stato delle strade cittadine. La buona notizia riguarda via Piave. La giunta ha deliberato oggi i 112mila euro per il rifacimento della strada che va dall’incrocio con via Trieste fino a via Giannelli. Una strada martoriata da settimane anche dai lavori di Multiservizi sull’impianto idrico, e per questo esclusa finora dalla mappa delle asfaltature. A primavera si potrà procedere con l’asfaltatura, mentre oggi Multiservizi ha interrotto il suo intervento per dare una pausa natalizia al traffico che si riversa ogni giorno sulla strada, cercando di limitare le code. Non sembrano trovare pace invece via Veneto e via Rodi.

Auto incolonnate in via Esino a Torrette

La prima, asfaltata per metà nell’estate del 2015, in questi giorni è stata di nuovo bucata all’incrocio con via San Marcellino. Gli operai si sono concentrati nei sottoservizi ai bordi della strada, ripianando con delle toppe i solchi appena fatti. Traffico a senso alternato anche in via Rodi oggi la stesura dell’asfalto nei tratti più danneggiati. Per via Rodi sembra un’odissea senza fine: rifatta per due volte dopo la chiusura della galleria del Risorgimento, il Comune ha in programma un terzo intervento di manutenzione, stavolta più radicale a partire dal sottofondo per rinforzare il terreno che cede sotto al peso di bus e automobili, causando gli avvallamenti. Mentre non si placano i disagi e le polemiche a Torrette per la realizzazione della rotatoria all’incrocio tra via Conca e via Tenna. Domani mercoledì 20 dicembre è prevista la fine dei lavori e l’apertura definitiva al traffico, ma intanto anche oggi l’asfaltatura, fatta con le temperature vicine allo zero, ha causato lunghi incolonnamenti, con la coda di auto arrivata fino all’ospedale regionale di Torrette.

(foto Giusy Marinelli)

Asfalti: corso Stamira riapre a metà ottobre Lavori in via Rodi per la terza volta

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X