facebook rss

Indagine geognostica sul sito
dell’impianto di betonaggio

OSIMO - Il Comune di Osimo ha incaricato un geologo di svolgere un'indagine ambientale per verificare se l'impianto industriale dismesso ha causato inquinamento nell'area di via di Filottrano, nella frazione di Passatempo
mercoledì 3 Gennaio 2018 - Ore 14:21
Print Friendly, PDF & Email

Settembre 2007, una delle manifestazioni di protesta nel centro storico di Osimo contro l’insediamento dell’impianto di betonaggio di Passatempo

Il Comune di Osimo ha affidato ad un geologo di Serra de Conti l’incarico di espletare un’indagine ambientale nell’area di Passatempo, in via di Filottrano, sede operativa dell’impianto di betonaggio dismesso ormai da diversi anni. Il tribunale fallimentare di Ancona ha aperto una procedura per il proprietario del sito industriale ed è necessario svolgere un’analisi approfondita per verificare lo stato dei luoghi, per valutare se è opportuno attivare l’assicurazione che tutelava l’area dal rischio inquinamento ed eventuali interventi di bonifica qualora dalla diagnosi finale emergano valori irregolari. Il professionista dovrà eseguire in loco rilievi topografici, analisi chimiche e indagini geognostiche. L’impegno di spesa complessivo assunto dal Comune di Osimo per l’operazione ammonta a 3.806 euro (comprensivi di Iva e Cap). L’area, nel 2007 oggetto di proteste popolari contro l’insediamento di quella attività industriale, a maggio del 2014 era stata lambita dall’alluvione della frazione di Passatempo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X