facebook rss

Madame Butterfly,
domenica Puccini al Gentile

FABRIANO - Le musiche di Giacomo Puccini, domenica al teatro Gentile di Fabriano con la sua opera più amata. Inizio spettacolo ore 17.00
venerdì 12 Gennaio 2018 - Ore 14:30
Print Friendly, PDF & Email

La Samsonova vestirà i panni di Madame Butterfly di Giacomo Puccini

Domenica 14 gennaio al Teatro Gentile arriva la meravigliosa Madama Butterfly di Giacomo Puccini. L’opera, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, definita nello spartito e nel libretto “tragedia giapponese” era dedicata alla regina d’Italia Elena di Montenegro. Va in scena nell’allestimento dell’Orchestra Raffaello diretta da Daniele Rossi con la regia di Julija Samsonova-Khayet, il Coro Filarmonico Rossini diretto da Roberto Renili e Olga Georgieva nel ruolo della protagonista. Puccini non aveva visitato il Giappone anche se il viaggio faceva parte delle esperienze esotiche di moda a fine ‘800, ma gli capitò di assistere a New York, nel marzo del 1900, al dramma Madame Butterfly messo in scena da David Belasco. La tragedia in un atto di Belasco, era tratta a sua volta da un racconto dell’americano John Luther Long che aveva raccolto in una piccola storia i racconti della sorella tornata da un soggiorno in Giappone ed apparso, nel 1898 con il titolo di Madam Butterfly. Ne fece un’opera lirica,  la sua sesta opera, dopo Le Villi, Edgar, Manon Lescaut, La Bohème e Tosca.

Una curiosità. La prima andò in scena del 17 febbraio 1904, al Teatro Alla Scala di Milano. Madama Butterfly cadde clamorosamente. Di fronte all’incredibile fiasco Giacomo Puccini riprese in mano il libretto, alleggerì le scene, modificò alcune arie e ripresentò Madama Butterfly a Brescia al Teatro Grande il 28 maggio dello stesso anno e da quel giorno iniziò la sua seconda, fortunata esistenza. Il Maestro Puccini in seguito ritoccò ancora gli effetti scenici per le rappresentazioni del 1906 al Covent Garden di Londra ed al Theater National de l’Opèra-Comique di Parigi. Nel 1920 Puccini tornò nuovamente sulla partitura, ripristinando nel primo atto un assolo di Yakusidè, lo zio ubriacone della protagonista, ma l’editore Ricordi non pubblicò mai la nuova versione. La stagione del Teatro Gentile di Fabriano è promossa dal Comune di Fabriano con l’AMAT; per informazioni e biglietti (da 8 a 20 euro): biglietteria Teatro Gentile 0732 3644. Inizio spettacolo ore 17.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X