facebook rss

Spesa senza pagare alla cassa:
coppia incastrata da un testimone

CERRETO D'ESI - Un ventisettene e una venticinquenne sono stati denunciati per furto ai danni del supermercato Maxicoal di piazza Matteotti
Print Friendly, PDF & Email

 

Fanno incetta di prodotti di profumeria e riescono ad eludere il sistema antitaccheggio, ma vengono incastrati da un testimone che ha segnalato l’auto dei ladri ai carabinieri. Denunciati un ventisettenne e una venticinquenne di etnia rom. E’ accaduto ad inizio gennaio al supermercato MaxiCoal di Piazza Matteotti a Cerreto d’Esi.  I due avrebbero inserito in una borsa schermata deodoranti per una valore di 500 euro, uscendo indenni dal controllo elettronico delle casse. Tutto liscio finché i titolari si sono accorti del grande ammanco di prodotti dagli scaffali, denunciando il furto. I carabinieri hanno trovato un testimone chiave, che ha visto un’auto sospetta e si era segnato il numero della targa. L’auto è risultata poi quella dei due ladri. Sono state acquisite le immagini del supermercato, e  fatte le comparazioni fotografiche, sono state riconosciute le facce dei ladri.  I due rom vivono a Roma, e secondo i carabinieri la merce sarebbe stata pronta per esser rivenduta nei mercatini rionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X