facebook rss

Ad Acquasanta musica
e raduno di solidarietà

MUSICA - Ieri sera sono stati donati gli strumenti acquistati da Fabriano Pro Musica per le bande di Arquata del Tronto ed Acquasanta Terme, con i 2mila euro raccolti nel concerto del 27 dicembre 2017 al Teatro Gentile. Ad Ascoli i fabrianesi si esibiranno di nuovo il 17 marzo per un altro evento solidale
Print Friendly, PDF & Email

L’Orchestra fabrianese nel concerto di Acquasanta Terme

 

L’arrivo ad Acquasanta Terme

 

di Sara Bonfili

Un concerto solidale e amichevole quello di ieri dell’Orchestra Concordia, nell’ambito di un evento-corso dell’Ambima (l’associazione delle bande musicali di tutt’Italia) in cui, ad Acquasanta Terme, l’associazione Fabriano Pro Musica ha donato gli strumenti acquistati con i proventi del concerto natalizio. I nostri sono arrivati in furgone: la delegazione dei musicisti di Fabriano, alcuni amici e l’assessore alla cultura Ilaria Venanzoni in rappresentanza dell’amministrazione comunale. I mezzi trasportavano anche la gran cassa da concerto, le percussioni e il clarinetto, strumenti acquistati con i 2000 euro di proventi del concerto del 27 dicembre 2017, tenuto al Teatro Gentile con la collaborazione del Comune e dei responsabili del ristorante Il Marchese del Grillo, i quali hanno offerto un aperitivo nel foyer. Presenti gli assessori dei Comuni di Acquasanta Terme e Arquata del Tronto, le bande, Andrea Romiti, segretario Ambima ed ex componente della Concordia. Grande la riconoscenza della scuola che raccoglie le bande di Arquata ed Acquasanta, tanto che i musicisti fabrianesi sono stati invitati a tornare il prossimo 17 marzo al teatro di Ascoli, per un concerto congiunto. Fabio Bianchi, vice presidente di Fabriano Pro Musica, racconta: “Abbiamo suonato nella serata inaugurale di questo corso per majorettes promosso dall’Ambima, che organizzano ogni anno. Siamo stati a cena con loro, con gli assessori dei Comuni di Acquasanta Terme e Arquata del Tronto e poi abbiamo suonato in un bellissimo monastero. Il gesto simbolico del dono è arrivato durante il nostro concerto e il Maestro e direttore della banda di Arquata e Acquasanta Sabatini ha provato gli strumenti donati”.

“La cosa che ha sicuramente più apprezzato  – prosegue Bianchi – è stata la nostra richiesta di organizzare il concerto per loro, la nostra presenza fisica, più che il contributo economico. Abbiamo donato cose materiali e la nostra passione in modo concreto, non avremmo potuto farlo in modo diverso”. Andrea Romiti, segretario Ambima, ex componente della Concordia li ha invitati ad altri happening musicali in previsione quest’estate. Il prossimo appuntamento sarà ad Ascoli il 17 marzo, per un nuovo evento che unirà nuovamente le terre che hanno vissuto il sisma del 2016, all’insegna della solidarietà. E con altri eventi dedicati all’insegnamento che Fabriano Pro Musica sta preparando con tanta energia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X