facebook rss

Matelica bloccato
dal Fabriano Cerreto

SERIE D - Il derby finisce in parità, entrambe dal dischetto nella ripresa le reti che decidono la sfida: apre Zuppardo e risponde Tonelli. La Vis Pesaro impatta in casa contro il San Nicolò, restano quattro i punti di vantaggio in classifica per gli uomini di Tiozzo
domenica 18 Marzo 2018 - Ore 18:15
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Termina con un pareggio di rigore il derby tra Matelica e Fabriano Cerreto dopo una gara in cui i padroni di casa la fanno da padroni, ma non riescono a sfondare. Nella ripresa Zuppardo sblocca poi il risultato dagli undici metri e Tonelli riagguanta il pari dal dischetto per il finale 1-1. Il risultato è comunque prezioso per la capolista: la Vis Pesaro chiude a reti bianche il match casalingo contro il San Nicolò e resta lontana quattro punti.

Cronaca: parte subito forte il Matelica che al 6′ si fa vedere in area avversaria con Gabbianelli. Al 9′ ci prova Magrassi, ma Spitoni ci arriva e si salva. Angelilli recupera palla sul limite dell’area al 12′ con Spitoni che trattiene. Il Fabriano Cerreto si fa vedere su punizione al 26′. Occasionissima di Gerevini al 28′ ma Spitoni che respinge ancora. Nella ripresa al 4’st Spitoni si supera sulla conclusione sottoporta di Magrassi mandando la sfera sul palo. Pero Nullo impegna Demalija su punizione dal limite dell’area al 9’st. Pericoloso Magrassi al 10’st ma gli ospiti si salvano ancora. Al 19’st ancora Pero Nullo in area manda alto. Al 23’st quindi il direttore di gara indica il dischetto sul fallo di Meneghello su Zuppardo, ammonendo il giocatore di casa. Dal dischetto Zuppardo realizza l’1-0. D’Appolonia appena entrato si fa subito vedere al 24’st ma la sua conclusione esce. Lo stesso è atterrato in area da Spitoni al 32’st guadagnandosi un rigore, freddo Tonelli realizza dagli undici metri. Il Matelica prova a sfondare negli ultimi minuti ancora al 39’st con D’Appolonia che fa urlare al gol di testa, ma clamorosamente Spitoni si salva. L’ultima occasione della gara è al 45’st quando Gerevini ci prova con una punizione da fuori area che finisce sopra la traversa.

Il tabellino:

MATELICA: Demalija, Brentan, De Gregorio (24’s.t. Riccio), Meneghello, Gerevini, Cuccato, Angelilli, Malagò, Magrassi, Gabbianelli (16’s.t. D’Appolonia), Tonelli (42’s.t. Lillo). All: Ortolani

FABRIANO CERRETO: Spitoni, Conti (42’s.t. Ibojo), Girolamini, Forò (42’s.t. Fenati), Fumanti, Labriola, Zepponi, Baldini (37’s.t. Cusimano), Zuppardo, Bambozzi, Marchionni. All: Monaco

Arbitro: Arena di Torre del Greco

Marcatori: 23’s.t. Zuppardo (rig.), 32’s.t. Tonelli (rig.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X