facebook rss

Rapina alla Sigma, denunciati 2 giovani per l’accoltellamento

FERMO - La Polizia ha individuato 2 cittadini di origine straniera, residenti in un paese dell’entroterra fermano.  Il primo risulta essere nato in Italia mentre il secondo risiede in Italia da numerosi anni.
giovedì 22 Marzo 2018 - Ore 15:06
Print Friendly, PDF & Email

 

Il titolare Massimo Lupi

Di fronte alle prove schiaccianti raccolte in modo esemplare e quanto mai tempestivo dagli agenti di polizia fermani guidati dal dirigente Stradapede, i due rapinatori sono stati costretti a confessare.  Il personale della Sezione Anticrimine del Commissariato di Polizia di Fermo, dopo serrate indagini, è riuscito ad identificare i due malviventi che lo scorso 20 marzo hanno rapinato e accoltellato al volto il titolare del Supermercato Sigma di Casabianca di Fermo,  Massimo Lupi, procurandogli gravissime lesioni (leggi il racconto).

Si tratta di due cittadini di origine straniera, un marocchino T.A di anni 22 ed un albanese A.F. di anni 23, residenti in un paese dell’entroterra fermano.  Il primo risulta essere nato in Italia mentre il secondo risiede in Italia da numerosi anni.
A seguito della ricostruzione della dinamica dell’atto delittuoso fatta dagli agenti di polizia,  con elementi di fatto assolutamente inequivocabili, hanno portato i due soggetti a confessare il delitto alla presenza dei rispettivi legali di fiducia.  Entrambi i rapinatori sono stati deferiti in stato di libertà all’autorità giudiziaria di Fermo in attesa di ulteriori determinazioni.

https://www.cronacheancona.it/2018/03/20/rapina-al-supermercato-proprietario-accoltellato-al-viso-dopo-la-colluttazione-con-il-bandito/91122/

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X