facebook rss

XIV Premio Nazionale Anpi:
tra i premiati c’è ‘Zoro’

OSIMO - Domenica prossima a Palazzo Campana la cerimonia per il prestigioso riconoscimento intitolato alla memoria del partigiano Renato Fabrizi. Tra i benemeriti premiati, oltre al bloggre-conduttore di 'Propaganda live' anche i Sambene, gruppo folk marchigiano e Damiano Costantini, sindaco uscente di Chiaravalle
Print Friendly, PDF & Email

Diego Bianchi, ‘Zoro’

Domenica prossima, 22 aprile, sarà consegnato a Palazzo Campana di Osimo il XIV Premio Nazionale intitolato al partigiano Renato Fabrizi. Il prestigioso riconoscimento quest’anno sarà conferito ai benemeriti Aldo Tortorella (partigiano, giornalista, intellettuale); Laura Wronowski (partigiana, nipote di Giacomo Matteotti); Diego Bianchi “Zoro” (blogger, giornalista, conduttore “Propaganda live”, regista), Paolo Berizzi (giornalista La Repubblica), Sambene (gruppo folk marchigiano) e Damiano Costantini (sindaco uscente di Chiaravalle). La cerimonia, a ingresso libero, inizierà alle 17.15 e sarà condotta dal giornalista Maurizio Socci. Tra gli ospiti invitati anche Carla Nespolo, presidente nazionale Anpi e Gianfranco Pagliarulo, direttore www.patriaindipendente.it. Dal pubblico più giovane è attesissimo l’arrivo di “Zoro” che dal 2003 ha iniziato l’attività di blogger fondando la “Z di Zoro”, poi nel 2007 ha condotto la rubrica per il suo sito e il canale youtube “Tolleranza Zoro”. Il salto di qualità sule reti televisive nazionale nel gennaio del 2013 quando su Raitre ha proposto al grande pubblico “AnnoZoro – Finale di partita 2012”, durante il quale riepiloga gli eventi politici e di cronaca dell’anno precedente e poi come conduttore con “Gazebo”. Nel 2017 il passaggio a La7 con “Propaganda live”, trasmissione dove da ampio risalto, con un linguaggio che punta a coinvolgere soprattutto i giovani, alle grandi crisi industriali di questo Paese e al tema dell’accoglienza e dell’uguaglianza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X