facebook rss

L’ordinanza antimovida
arriva in Consiglio comunale

FABRIANO - Prossima seduta il 22 maggio che si annuncia calda rispetto al provvedimento del sindaco sulla "Modifica alla disciplina di orari di vendita di bevande alcoliche e superalcoliche in città" già oggetto di un ricorso al Tar
Print Friendly, PDF & Email
Il palazzo del Podestà, sede del Consiglio comunale di FabrianoIl palazzo del Podestà, sede del Consiglio comunale di Fabriano

Il palazzo del Podestà, sede del Consiglio comunale di Fabriano (foto d’archivio)

 

Arriva in Consiglio comunale l’ordinanza “antimovida” nella prossima seduta del 22 maggio. Si annuncia sul tema una discussione accesa, viste le numerose contestazioni rispetto al provvedimento del sindaco sulla “Modifica alla disciplina di orari di vendita di bevande alcoliche e superalcoliche in città”, ed il ricorso al Tar di alcuni locali.

Tengono poi ancora banco alcune interpellanze presentate mesi fa e mai discusse. In primis quella sul bilancio del Mercatino di Babbo Natale e della Pista di pattinaggio ecologica. Ancora, l’interpellanza di Balducci (Pd) sullo stato dell’arte della mappatura sismica della zona fabrianese. Inoltre si parlerà di isole ecologiche in centro città con l’interpellanza del Pd e la mozione sul degrado della chiesetta in via Fontanelle, un’altra sulla richiesta di introduzione del banco antisisimico nelle scuole fabrianesei.

Arriva però anche il momento del bilancio consuntivo. L’assessore alle finanze comunali Bolzonetti proporrà per la votazione lo schema di rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario 2017 con i relativi allegati, da approvare da parte dei consiglieri.

Il Tar non sospende l’ordinanza anti-movida, l’avvocato: “Andiamo avanti”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X