facebook rss

Balli e brillantina
tra bolidi e burlesque:
è di nuovo Summer Jamboree

EVENTI – Da mercoledì 1 agosto riparte a Senigallia la kermesse dedicata al rock and roll e agli Usa degli anni '50. Dodici giorni di ritorno al passato, fino al clou della festa hawaiana in spiaggia, per la diciannovesima edizione del party che vuole continuare a stupire. Tra i big della musica, Dean Torrence, David Marks, Brian Hyland e Graham Fenton, testimoni viventi del r'n'r e del rockabilly. Tra le novità, il salone di bellezza vintage, il dance camp per imparare a ballare e i tatuatori alla Rotonda. Tutto il programma
martedì 31 Luglio 2018 - Ore 16:06
Print Friendly, PDF & Email

Uno scatto dell’edizione 2017 del Summer Jamboree

Esibizioni del Dance Camp al Foro Annonario, foto Marco Matteucci

 

Vuole continuare a stupire il miracolo di Senigallia, arrivato alla sua diciannovesima edizione. Dopo il record delle 400mila presenze dello scorso anno, il Summer Jamboree torna più scatenato che mai: il party più lungo inizia mercoledì 1 agosto e continua fino al 12 agosto. Una line up stellare con artisti da tutto il mondo tra cui Dean Torrence di Jan & Dean, David Marks dei Beach Boys, il mitico Brian Hyland, il “rockabilly rebel” Graham Fenton, straordinari testimoni viventi della storia del rock’n’roll e nuovi astri che portano avanti l’eredità di questo rivoluzionario fenomeno di cui Senigallia sarà la capitale mondiale con 42 concerti, di cui 39 ad ingresso gratuito, e decine di esclusive. Dodici giornate da mezzogiorno alle 4 del mattino, tra piazze cittadine, giardini della Rocca e spiaggia. Quest’anno i presentatori del Festival sono Alice Balossi , blogger pasticcera e pin-up molto popolare nei social e in tv, e Jackson Sloan, frontman esperto, di gran talento e presenza sul palco. Si parte con il prefestival da mercoledì 1 agosto a venerdì 3 agosto. I primi a danzare saranno idealmente i granelli di sabbia nel tratto del Mascalzone (lungomare Alighieri), dove tutti i giorni da mezzogiorno alle 18 c’è il Beach-side Record Hop con la staffetta di dj internazionali. Nel tardo pomeriggio, il Record Hop approda anche in centro, allo Street Corner in piazza del Duca (Caffè Bicchia) con un’altra staffetta nutrita di dj fino a tardi. Il Rockin’ Village diffuso tra giardini della Rocca, piazza Manni e piazza del Duca si aprirà alle 17 e fino alle 01 ci sarà tempo per curiosare tra gli stand di 80 espositori selezionati per il Vintage Market, alla ricerca di memorabilia da collezione e sorprese vintage. Dal 5 agosto, si aggiungerà anche lo spazio di piazza Garibaldi. Tra le novità quest’anno c’è il Vintage Hair and Beauty, capelli e trucco in stile per donne di ogni età. Si confermano invece i punti ristoro Food and beverage con proposte di qualità e il Free Boot Sale di domenica 12 agosto, un garage sale en plein air dove chiunque (previa iscrizione) può portare le proprie cose da vendere. Dal 4 agosto sarà inoltre attivo il Park di auto americane pre 1969 in piazza Simoncelli, incredibili gioielli a quattro ruote che sabato 11 agosto alle 16.30 sfileranno nella American Classic Car Cruise. Tra le iniziative pensate dal Summer Jamboree per immergersi nella cultura dell’America anni ’40 e 50, venerdì 3 agosto c’è anche la Walk In Tatoo, Tatuaggi Old-School non-stop senza appuntamento, alla Rotonda a mare dalle 16 alle 02, con tanti artisti della tatoo art e ospite speciale, Gippi Rondinella. Per l’occasione, ci sarà anche la Mostra sulla storia del tatuaggio tradizionale, una collezione privata di tavole originali. Dal 4 agosto, la mattinata degli appassionati di R’n’R si arricchirà di una possibilità in più: parte il Dance Camp. Le lezioni saranno condotte da 20 tra i migliori ballerini della scena swing internazionale, professionisti da cui imparare moltissimo fino all’11 agosto. Per chi vuole assaggiare qualche ballo swing prima di iscriversi, c’è la lezione di ballo gratuita ai Giardini della Rocca, tutti i giorni dalle 18 alle 19. Uno spettacolo da ammirare ogni giorno o in cui buttarsi lasciandosi coinvolgere. Per ammirare alcuni dei fantastici docenti in azione, ci sono anche i Dance Show del 4 e 5 agosto, rispettivamente al Foro e in piazza Garibaldi. Tra le occasioni di social dance c’è anche la gara di ballo a squadre, il 10 agosto. Dal 4 agosto, anche la Rotonda a Mare si aprirà alle danze, ospitando i dopofestival dalle 01 alle 04 del mattino, tutte le notti a eccezione di 8 e 10 agosto, occasioni nelle quali la festa notturna si sposterà in spiaggia per il party hawaiian all’Acquapazza e al Mamamia. Il Burlesque show del 10 agosto torna infatti al Mamamia, accogliendo una serata “off”, dal sapore un po’ “clandestino” con uno swing party d’eccezione. Protagoniste del Burlesque Show 2018 saranno la francese Mara De Nudée, l’inglese The Bee’s Knees e la tedesca Ulrike Storch, affiancate da una orchestra swing d’eccezione: i Chicago Stompers. Si tratta dell’orchestra “hot jazz” più giovane d’Italia e l’unica specializzata nel repertorio delle orchestre americane e europee degli anni ’20 e ’30. Tra le attività in programma, c’è anche il laboratorio riservato a bambini e genitori “Le buone vibrazioni della musica” a cura della Lega del Filo d’Oro, previsto il 7 e il 9 agosto. 
La sera, spazio alla musica dal vivo e ai grandi protagonisti della scena R’n’R mondiale. Scelte musicali indicative dell’anima del Festival, da 19 edizioni attento a portare sia i testimoni viventi del R’n’R USA, sia gli astri nascenti della scena mondiale, grazie ai quali questa magnifica storia continua. A cominciare dalla Surf City Allstars featuring David Marks (Beach Boys) e Dean Torrence (Jan&Dean) che l’8 agosto porteranno tutta l’energia e l’entusiasmo della grande storia del R’n’R in esclusiva europea al Big Hawaiian Party on the Beach, la festa in spiaggia più attesa dell’estate. Ad arricchirla ci saranno anche The Jolly Rockers feat Greg e Max Paiella. Tante le esclusive tra cui quella di Brian Hyland, un pezzo di storia del R’n’R in scena il 7 agosto (ve la ricordate “Itsy Bitsy Teenie Weenie Yellow Polka Dot Bikini”?). Altro tassello di storia R’n’R è rappresentato da Graham Fenton, cantante che negli anni Ottanta con i Matchbox e la hit “Rockabilly Rebel” contribuì a riportare in auge il R’nR’ in mezzo a tanta new wave. Suonerà lunedì 6agosto al Foro. Dagli Stati Uniti arrivano Johnny Falstaff mito dell’Honky-Tonk per la prima volta in Italia e Mitch Woods (inserito nella National Blues Hall of Fame), due fantastici musicisti che, insieme ai giovanissimi e già affermati Cat Lee King and His Cocks  e ai divertenti globe trotter del rock The Rhum Runners, faranno partire alla grande la macchina del Summer Jamboree in prefestival dall’1 al 3 agosto. Il palco centrale del Festival, quello al Foro annonario, si accenderà il 4 agosto con la potente vocalist Laura B  e una band considerata la più interessante tra le nuove leve europee, The Country Side of Harmonica Sam, con un suono più americano degli americani. Quest’ultima band è molto apprezzata da un leggendario Honky-Tonk man Dale Watson, emblema e punto di riferimento per la musica delle radici che sarà ospite a Senigallia il 5 agosto. La prima domenica di Festival, domenica 5 agosto, porterà anche i colori del Gospel con The Golden Voices of Gospel, in piazza Garibaldi e il debutto in prima assoluta di una nuova formazione italiana con musicisti esplosivi, gli Offbeat al Kraken Stage. Tutte le sfumature del R’n’R saranno dispiegate sulla tavolozza del Summer Jamboree: Hillbilly bop e Early Country con Roy Kay Trio, Boogie e Swing con Ray Collins’ Hot Club, jumpin’ hot Rhythm & Blues con The Revolutionaires, Old Timey Hillbilly, alternative Country con gli australiani The Rechords, ritmi afrocubani e rock, rumba, mambo, calypso, exotica con Virginia Brown and The Shameless, Bluegrass con Ruben Matt and The Truffle Valley Boys. Spettacolo nello spettacolo con i wild&classy Bamboozle che alla musica aggiungono le evoluzioni al contrabbasso di Serena Sykes o con The Mangraves, gli uomini mascherati ed elegantissimi del R’n’R. Si potrà ballare e scatenarsi con The Starjays, The Satellites, The Same Old Shoes, Celine Lee, Million Euro Quartet, Pete and the Shine Brights, Rudy Valentino e i Baleras, The Western Spaghetti, The Lucky Lucianos. 

Johnny Falstaff

Immancabili gli affezionati amici del Festival, Greg e Max Paiella, con i compagni di avventura R’n’R come The Jolly Rockers, The Rockin’ Revenge, The Rabbits. Impegnate come backing’ band a garanzia di un ritmo e una pulsazione R’n’R ineccepibile anche quest’anno ci sono Don Diego Trio e la house band del Festival Good Fellas. Per ripercorrere in una sola notte un po’ dell’emozione dell’intero programma, sabato 11 agosto c’è l’appuntamento imprescindibile e atteso del Rock’n’Roll Revue con i 22 elementi della Abbey Town Jump Orchestra e una staffetta di grandi solisti pronti a interpretare i classici del R’n’R al Foro, mentre a seguire alla Rotonda a Mare c’è la Dj Parade con tutti o quasi i professionisti del record hop intervenuti in questa edizione

(Clicca sul programma di seguito per l’agenda completa degli appuntamenti)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X