facebook rss

Assedio al porto per le vacanze,
più 5% di turisti rispetto al 2017

ANCONA – Oltre 39mila passeggeri tra imbarchi e sbarchi solo nel prossimo week end, il primo di agosto. Venerdì il clou con la toccata anche dei crocieristi Msc. Task force per l'accoglienza contro il caldo
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Sono oltre 39.300 i passeggeri in transito nel porto di Ancona nel primo week end di agosto: oltre 36.500 sui traghetti e circa 2.800 a bordo della MSC Sinfonia in arrivo venerdì alle 10 da Dubrovnik e in partenza alle 18 per Venezia. Si tratta di numeri in crescita (+5%) rispetto al pur ottimo risultato del primo weekend di agosto dello scorso anno, quando erano transitate dal porto 37.368 persone.
Per quanto riguarda il traffico sui traghetti, sono circa 25.500 i passeggeri in partenza e arrivo dalla Grecia, pari al 69% del traffico del weekend, con 2 navi il venerdì, 3 sabato e 2 domenica. Sulla direttrice croata sono oltre 8.200 i passeggeri in transito, con 3 navi in arrivo e partenza il venerdì, 2 sabato e 2 domenica. Sulla direttrice albanese sono circa i 2.800 i transiti a bordo dei traghetti in arrivo e partenza venerdì e sabato. Complessivamente sono quindi 16 i traghetti in transito nel weekend ed il traffico passeggeri su traghetti registra una crescita del 6% rispetto allo scorso anno, quando le persone in arrivo e partenza furono 34.604.
Le auto al seguito dei passeggeri del porto di Ancona in questo fine settimana sono circa 9.000 (+ 8% rispetto allo stesso weekend 2017).
Per affrontare il grande flusso di viaggiatori è stato potenziato il consueto dispositivo di supporto e assistenza. Sempre a disposizione dei passeggeri, tranne il venerdì che è dedicato ai crocieristi della Msc Sinfonia, il terminal crociere dotato di aria condizionata e la sala climatizzata della vecchia biglietteria, al piano terra della sede dell’Autorità di sistema portuale. In biglietteria è presente un presidio della Croce Rossa Italiana, con un’ambulanza e tre operatori. Il personale di servizio, oltre ad occuparsi dell’indirizzamento del traffico, è disponibile a qualsiasi ora per far fronte ad eventuali imprevisti relativi al traffico traghetti. In caso di lunghe attese provvede alla distribuzione di acqua a chi è in fila nelle auto, che devono rimanere spente durante la sosta in banchina.
“Il grande afflusso di passeggeri è un risultato positivo che si conquista giorno per giorno grazie all’importante lavoro di squadra delle donne e degli uomini delle istituzioni, delle agenzie marittime e dei servizi tecnico nautici” ha dichiarato il presidente dell’Autorità portuale Rodolfo Giampieri. “L’attività di coordinamento svolto dal prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto consente a tutti i soggetti coinvolti di gestire in maniera efficace anche questa calda fase dell’esodo estivo. A tutti loro va il mio personale ringraziamento perché il lavoro svolto bene diventa vetrina positiva della città e del territorio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X