facebook rss

Campocavallo, Festa del Covo
dedicata a San Giovanni Paolo II

OSIMO - Quest'anno con le spighe di grano verrà riprodotta la Basilica di Santa Maria Assunta di Cracovia. Sarà proprio l'arcivescovo emerito di Cracovia, per 40 lunghi anni al fianco di Papa Woytila, a ricevere la Spiga d'Oro 2018. Il cardinale Dziwisz porterà al Santuario di Campocavallo la Sacra Reliquia del pontefice santo
giovedì 2 Agosto 2018 - Ore 16:21
Print Friendly, PDF & Email

La Festa del Covo di Campocavallo in una delle precedenti edizioni

Fervono i preparativi a Campocavallo di Osimo per l’organizzazione della 79a Festa del Covo che sarà dedicata a San Giovanni Paolo II e che vedrà la riproduzione con le spighe di grano della Basilica di Santa Maria Assunta di Cracovia. Si preannuncia, per il prossimo 5 Agosto (e per i giorni precedenti a partire dal 1 Agosto), uno dei più significativi appuntamenti con la prestigiosa e tradizionale Festa del Covo, rimasta nella nostra regione una delle poche rievocazioni storiche della civiltà contadina, che testimonia anche della religiosità popolare della gente di campagna. A Campocavallo di Osimo, per la circostanza, è atteso l’arrivo del cardinale Stanislao Dziwisz, arcivescovo emerito di Cracovia e segretario personale del cardinale Woytila e poi, per 27 anni, del Santo Padre San Giovanni Paolo II. Il cardinale Dziwisz porterà al Santuario di Campocavallo la Sacra Reliquia di San Giovanni Paolo II.

Il Covo di quest’anno, quindi, riprodurrà con le spighe di grano la Basilica polacca di Santa Maria Assunta di Cracovia. L’allora cardinale di Cracovia, Karol Woytila, era particolarmente legato a questo luogo che domina la maestosa piazza del mercato nella splendida cornice del centro storico della cittadina polacca. Sarà proprio l’arcivescovo Emerito di Cracovia, per 40 lunghi anni al fianco di San Giovanni Paolo II, a ricevere la Spiga d’Oro 2018, l’ambito riconoscimento che ogni anno il Comitato della Festa del Covo assegna ad una personalità estranea alla realtà di Campocavallo, che si sia impegnato per meglio valorizzare la tradizionale festa locale. Con Sua Eminenza Dziwisz sarà premiato anche il sindaco di Wieliczka Artur Koziol, località alle porte di Cracovia celebre per le imponenti miniere di sale, che dal prossimo mese di settembre ospiterà per sempre al Campus della Misericordia, dove si celebrò nel 2016 la XXXI edizione della Giornata Mondiale della Gioventù, il Covo di quest’anno. Dal 23 al 27 agosto e il 2 settembre,il Covo sarà esposto in Polonia. Il Comune di Osimo ha concesso il patrocinio al Comitato organizzatore Festa del Covo – Associazione Marchigiana Studi e Ricerche della Tradizione Popolare.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X