facebook rss

Ultimo giorno di Summer Jamboree
a ritmo di blues, mambo e country

SENIGALLIA - Gran finale per la manifestazione che ogni anno regala un tuffo negli anni Quaranta e Cinquanta. Lo spettacolo più atteso di oggi è lo spettacolo al Foro Annonario con Rhythm&Blues mescolato a ritmi afro-cubani, western swing a rumba, boogie, mambo, classici italiani e cajun
domenica 12 Agosto 2018 - Ore 17:24
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Irresistibile finale per il Summer Jamboree #19, che oggi dal palco del Foro Annonario lancia nel cielo un sorprendente fuoco d’artificio musicale per una festa indimenticabile. Rhythm&Blues mescolato a ritmi afro-cubani, western swing a rumba, boogie, mambo, classici italiani e cajun.  Le band che avranno l’onore di chiudere la festa finale della hottest rockin holiday on Earth dal palco del Foro Annonario,sono Virginia Brown and The Shameless (ITA) e The Western Spaghetti (ITA), due formazioni richieste in tutta Europa per la capacità di maneggiare il divertimento e trasformare ogni piazza in una spensierata coinvolgente sala da ballo. Il dj che in questa ultima serata avrà in mano l’atmosfera R’n’R del Foro dalle 21 alle 01.30, è dj Rocketeer. Dalle 21.30 alle 22.45, spazio al live con Virginia Brown and The Shameless (ITA), frizzante band siciliana che mixa ritmi afro-cubani con il caro vecchio Rhythm&Blues. Questo gruppo scoppia semplicemente di allegria. Con una voce ruggente, un piano boogie, un’energica chitarra, uno “slap bass”, una batteria trascinante e un indimenticabile sax, il gruppo ridà vita ai sound autentici di Clarence Garlow, Fats Domino, Smiley Lewis, Dave Bartholomew, Lee Allen e del Professor Longhair, per citarne solo alcuni. Non è difficile capire perché questa orchestra Rhythm&Blues tutta italiana sia così tanto richiesta dai festival di tutta Europa. Le loro performance elettrizzanti mostrano di saper colpire “shameless”. A seguire, alle 23.15, gli amici inossidabili del Summer Jamboree The Western Spaghetti (ITA). La band è guidata da Luky Linetti, accompagnato da Andrea Zodio, Leonardo Artusi e Francesco Sassanelli. Il loro repertorio riarrangia brani italiani classici, insaporendoli di Western swing, country, cajun e Jazz. Il risultato è un bel piatto di “Western Spaghetti”, una ricetta appetitosa che unisce la tradizione italiana al ritmo del nuovo mondo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X