facebook rss

Isabel Russinova chiude
il Festival della Via Lauretana

LORETO - L’attrice nata in Bulgaria sarà sul palco la sera del prossimo 23 agosto in piazza Garibaldi con lo spettacolo ‘Maria e Maryam’
Print Friendly, PDF & Email

Isabel Russinova

Tre attrici di grande profilo artistico per tre spettacoli d’autore: Isabel Russinova, sul palco insieme a Daniele Allegra, il prossimo 23 agosto in piazza Garibaldi ore 21.15 a Loreto, chiude infatti il Festival della Via Lauretana con lo spettacolo “Maria e Maryam”. Un’ulteriore occasione, questa, dopo quelle con Paola Gassman e Laura Lattuada, per ammirare dal vivo un’altra grande interprete della storia teatrale italiana. Termina, pertanto, con un nuovo spettacolo tutto da applaudire il cartellone del Festival che proprio a Loreto ha trovato una sede perfetta: quest’anno, grazie alle tre attrici, dal palco sono state e saranno narrate storie al femminile straordinarie e soprattutto di elevato contenuto sociale, storico e religioso. Storie intense, simboliche, rappresentative di notevole spessore drammaturgico, capaci di indurre lo spettatore anche alla riflessione spirituale, come accade con lo spettacolo presentato dalla Russinova insieme a Daniele Allegra.

“In questa estate 2018 abbiamo consolidato la tradizione teatrale della nostra città dando seguito al progetto del Festival della Via Lauretana, che ha riscosso un successo notevole, contraddistinguendosi per la qualità delle rappresentazioni e per il seguito ottenuto. Loreto si conferma luogo di cultura a 360 gradi, concezione, questa, particolarmente apprezzata da chi vive Loreto quotidianamente e da chi la considera meta di turismo o pellegrinaggio”, ha spiegato l’assessore al Turismo Fausto Pirchio.

Isabel Russinova arriva nella città mariana con “Maria e Myram” forte di un talento che negli anni si è espresso in particolare a teatro dove l’attrice nata a Sofia ha consolidato soprattutto nell’ultimo decennio le proprie performance, ma significative sono state anche le esperienze compiute al cinema ed in televisione. Numerosi, del resto, i riconoscimenti ottenuti, come il Premio Fondi La Pastora come Miglior Attrice per ‘Il Ventre’; il Premio come Miglior Attrice non Protagonista al Baff Film Festival – Montreal Film Festival – Rome independent film festival, Milan International Film Festival – Annecy Film con ‘Sopra e sotto il ponte’. Briganta di Isabel Russinova (2014) ha ottenuto il Premio Stelle al merito sociale per il Teatro. Operatrice culturale, attrice, drammaturga, sceneggiatrice, scrittrice e produttrice di cinema e teatro, Isabel Russinova ha molto spesso rivolto l’attenzione alle tematiche volte al sociale, al femminile, alle pari opportunità, alla difesa dei diritti umani che l’hanno portata ad essere Testimonial ufficiale di Amnesty International.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X