facebook rss

Macroregione Adriatico Ionica,
baby calciatori croati e dorici in campo

ANCONA - Al via domani la VI edizione Trofeo Internazionale di Calcio Giovanile nell'ambito della rassegna che tende a unire le due sponde dell'Adriatico nel nome dello sport, della cultura e della pace
Print Friendly, PDF & Email

La locandina dell’evento

 

Al via domani, 4 settembre ,“Noi in gioco per la Macroregione Adriatico Ionica” Sport, Dialogo, Cultura, Valori- VI edizione Trofeo Internazionale di Calcio Giovanile. Domani sera i giovani saranno sulla scalinata del Passetto, mercoledì incontro in Comune dove avverrà la consegna del pallone della Pace In arrivo ad Ancona dall’altra sponda dell’Adriatico un nutrito gruppo di ragazzi croati che nei prossimi due giorni- domani 4 e mercoledì 5 settembre- parteciperanno a un torneo di calcio che li vedrà confrontarsi con i coetanei anconetani e dei altri centri: si tratta della VI edizione di “Noi in gioco per la Macroregione Adriatico ionica” una manifestazione ormai consolidata che alle partite del Trofeo Internazionale di Calcio Giovanile affianca momenti di incontro e scambio tra giovani determinanti nel processo di coesione tra le comunità appartenenti alle sponde del bacino marittimo. Il progetto si rivolge infatti ai giovani, alle scuole e al mondo dello sport con una progettualità che concilia il gioco, il dialogo, l’educazione.  Per la VI edizione il tema è “Lo sport ponte tra i mari, ponte tra le generazioni”.  Partecipanti, le squadre italiane: Provincia di Ancona: “Giovane Ancona Calcio”, Provincia di Ascoli Piceno: “Ascoli Picchio”; Provincia di Pesaro e Urbino: “Alma Juventus Fano”; e infine Atalanta Bergamasca. Le squadre croate: “HNK Hajduk” e ”Adriatic Split”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X