facebook rss

Nuove frontiere oncologiche,
il convegno nazionale a Senigallia

SALUTE - Organizzato il 5 settembre dalla Fidapa BPW con il Comune, ospiterà interventi di tre autorevoli oncologhe: Rossana Berardi, Direttore Clinica Oncologica Università Politecnica delle Marche – Ospedali Riuniti Ancona, Marina Garassino, responsabile Oncologia toracica Istituto Nazionale Tumori di Milano, Assunta Tornesello, direttore Uoc Oncoematologia pediatrica del “Viti Fazzi” di Lecce. L’appuntamento è il preludio scientifico alla manifestazione, del 9 settembre, “Io corro per la vita”
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

La nuova frontiera nella lotta ai tumori può essere varcata anche attraverso l’attività di sperimentazione clinica e la sviluppo dei nuovo farmaci: si pone l’obiettivo di articolare e veicolare questo messaggio il convegno “Lotta ai tumori: novità in campo oncologico”, organizzato il 5 settembre alla Rotonda di Senigallia, ore 17, dalla sezione cittadina di Fidapa BPW in collaborazione con l’amministrazione comunale e che sarà il preludio scientifico di “Io corro per la vita”, la passeggiata a scopo benefico per le vie del centro storico promossa, sempre da Fidapa BPW, domenica 9 settembre.  Un appuntamento, quello della Rotonda a Mare, che vedrà tre autorevoli relatrici a livello nazionale impegnate a tracciare il quadro sulle principali novità emerse in campo oncologico negli ultimi anni: la professoressa Rossana Berardi Direttore Clinica Oncologica Università Politecnica delle Marche – Ospedali Riuniti Ancona, con l’intervento dedicato alle nuove terapie, come l’immunoterapia o i farmaci biologici, che, integrate o in sostituzione a quelle storiche come la chemioterapia, stanno ottenendo risultati particolarmente significativi.

“Oggi i pazienti ritenuti survivor, cioè potenzialmente guariti in ambito oncologico, sono oltre 3 milioni e lo sono in buona parte grazie a queste cure innovative, l’immunoterapia, ad esempio, è già proficuamente utilizzata nella cura del polmone o sul melanoma – spiega la professoressa Berardi – Va sottolineato che, in questa direzione, appare fondamentale l’attività di sperimentazione clinica, necessaria alla piena ottimizzazione dell’utilizzo dei nuovi farmaci”.

Ed infatti l’intervento della professoressa Marina Garassino, Responsabile Oncologia Toracica Istituto Nazionale Tumori di Milano, è indirizzato a chiarire i percorsi compiuti dalle sperimentazioni cliniche e come rappresentino una opportunità per i pazienti. A chiudere la serie di relazioni la dottoressa Assunta Tornesello, Direttore Uoc Oncoematologia pediatrica del “Viti Fazzi” di Lecce con “Le terapie in oncoematologia pediatrica”. L’evento alla Rotonda a Mare, che gode del patrocinio anche dell’Università Politecnica delle Marche, degli Ospedali Riuniti e dell’Asur Marche – Area vasta 2, sarà introdotto dalla presidente della Fidapa BPW di Senigallia, Piera Craia e vedrà gli interventi della presidente Fidapa BPW Italy Distretto Centro Patrizia Fedi Bonciani, del sindaco Maurizio Mangialardi e del direttore dell’Area Vasta 2 Maurizio Bevilacqua. Dalle ore18,30, sono previsti gli interventi dell’assessore regionale alle Pari opportunità Manuela Bora, del Rettore dell’Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi, del preside della Facoltà di Medicina Marcello D’Errico e del direttore generale degli Ospedali Riuniti Michele Caporossi.

‘Io corro per la vita’, passeggiata solidale per grandi e piccini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X