facebook rss

A Loreto arriva
il campionato regionale Enduro

SPORT - Il Comune accoglierà l’evento che si terrà sabato 29 e domenica 30 settembre. Protagonisti grandi e baby–motociclisti, provenienti da Marche, Umbria, Toscana, Abruzzo, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino
Print Friendly, PDF & Email

La locandina dell’evento

 

Un grande appuntamento con l’Enduro e il Mini Enduro quello che si terrà a Loreto domani e dopodomani. Nella città mariana verrà disputata la 7° prova del Campionato Regionale Enduro e Mini Enduro Marche – Umbria 2018. Protagonisti grandi e baby motociclisti, dai 6 a 15 anni. Alla competizione parteciperanno non solo piloti marchigiani ma anche umbri, toscani, abruzzesi, emiliani e della Repubblica di San Marino, ai quali verrà assegnata la categoria “Ospiti unica”. La competizione motociclistica, con moto in regola con il codice della strada, vedrà i ragazzini del Mini Enduro impegnati in due gare che saranno disputate su entrambe le giornate nell’area parcheggi di fronte alla scuola materna, adiacente le piscine Baldoni, e presso il terreno sottostante.
I grandi dell’Enduro, invece, disputeranno la prova nella sola giornata di domenica. “Siamo molto soddisfatti di essere riusciti ad organizzare questa iniziativa – spiega l’assessore allo sport del Comune di Loreto Luca Mariani – l’attività sportiva è un valore fondamentale per la salute e il benessere degli adulti e per il sano sviluppo dei bambini, tanto da essere stata riconosciuta dalle Nazioni Unite quale diritto fondamentale della persona. Sarà l’occasione per le famiglie di trascorrere un week end all’insegna del divertimento e della spensieratezza, ammirando la bravura dei piloti”. Per l’occasione è stata ripristinata parte della pista ciclabile, da via Barca fino al ponte ferroviario, rendendola nuovamente fruibile. Con partenza alle ore 9.30 dal Palacongressi (tre piloti ogni minuto) il percorso si snoderà in direzione cimitero, transitando lungo la Zona Industriale Brodolini e quella dell’Ipersimply. Attraverso via Scossicci, i motociclisti arriveranno quindi al fiume Musone, all’altezza del viadotto sull’ A14, che costeggeranno fino via Brecce (zona Tecnostampa), dove affronteranno su un terreno privato la prima prova cronometrata denominata “Cross Test”. La seconda prova, “Enduro Test”, verrà disputata su un terreno privato nei pressi della Strada Provinciale di Bella Luce. Da qui i paddok saranno impegnati in un percorso lungo 30 Km, che si snoderà attraverso via Morlongo (Monte di Foglia) e via Lavanderia, tragitto che verrà ripetuto quattro volte. Il tracciato Mini Enduro, destinato ai più piccoli si svolgerà invece domani pomeriggio dalle 15.00 alle 18.30 e domenica dalle 9.00 alle 16.00.

Un momento del campionato europeo lo scorso aprile a Fabriano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X