facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Atti osceni dentro l’auto
a due passi dall’asilo:
arrivano i carabinieri

OSIMO - All'ex foto boario di Osimo sono arrivati i carabinieri dopo la segnalazione dei residenti e il giovane è stato identificato
Print Friendly, PDF & Email

L’asilo Madiba dell’ex Foro Boario di Osimo

I giardini dell’ex Foro Boario di Osimo, ieri sono stati al centro di un nuovo episodio di cronaca. Dopo il 45enne salvato tre settimane da overdose di eroina sotto il loggiato a due passi dall’asilo ‘Madiba’, ieri mattina un residente ha richiesto l’intervento dei carabinieri dopo aver notato che un giovane di 35 anni, nel parcheggio vicino alla scuola materna, praticava atti osceni e si masturbava. I militari giunti sul posto hanno identificato il giovane senza per ora denunciarlo. Ma il ‘caso’ ha creato di nuovo clamore tra i residenti ed i genitori dei bambini che frequentano l’asilo ed i giardini di piazza Giovanni XXIII, dove hanno giocato intere generazioni di osimani. Un luogo di aggregazione in passato già regno di vandali e clochard che nelle intenzioni del sindaco Simone Pugnaloni sarà presto riqualificato con un progetto di chiusura con vetrate del loggiato.

La seconda vita dell’ex Foro Boario: loggiato chiuso con vetrate e ludoteca

Overdose di eroina all’ex Foro Boario: denunciato lo spacciatore

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X