facebook rss

La formazione che dà lavoro:
le testimonianze dei diplomati ITS

SCUOLA - Le interviste ad alcuni dei tanti diplomati ITS Sistema Moda di Fermo che, grazie al percorso biennale con tirocini in azienda, hanno ottenuto un’occupazione nell’impresa ospitante.
giovedì 25 Ottobre 2018 - Ore 10:50
Print Friendly, PDF & Email

 

Sono in scadenza le iscrizioni ai corsi post diploma ITS sistema moda (leggi articolo) e ITS agroalimentare (leggi articolo). Un percorso concreto e di qualità comprovato dal livello di occupazione dei diplomati (85%) raggiunto in questi anni e dal riconoscimento del Ministero dell’istruzione dell’università e della ricerca che ha inserito l’Istituto Tecnico Superiore di Fermo (visita il sito) tra i primi 15 d’Italia su oltre 100 realtà. Dopo le testimonianze dei professionisti che hanno in ITS il ruolo di docenti in quanto esperti del settore (leggi articolo) sono gli stessi diplomati a sottolineare la validità di quella formazione che ha consentito loro di mettere in campo capacità, talenti, conoscenze e avere così un’occupazione.

 

Luca Leopardi, diplomato ITS nel 2013 dopo aver ultimato gli studi all’Ipsia “O.Ricci” di Fermo con indirizzo meccanico-calzaturiero: 5 anni di lavoro dipendente in una importante azienda del settore moda, da gennaio 2018 è titolare, con successo, di uno studio di modelleria.

 Sono venuto a conoscenza del corso ITS subito dopo aver conseguito il diploma di scuola media superiore, era la prima edizione ed avendo già iniziato un percorso nel settore calzaturiero, pur non avendo molto chiare le idee su quale dovesse essere la mia specializzazione, mi è sembrata un’ottima occasione per la mia formazione professionale. Non mi sono sbagliato! L’ITS mi ha dato la possibilità di acquisire un livello di formazione adeguato e coerente con le richieste delle aziende. Un’esperienza molto positiva: il corso pur essendo alla prima edizione e quindi in via di sperimentazione, era ben strutturato, si alternavano moduli teorici a quelli pratici svolti in azienda o nella fabbrica pilota di Montegranaro. Le lezioni in aula erano tenute da professionisti esperti del settore, quindi alle nozioni teoriche spesso si affiancavano momenti di confronto che rendevano stimolanti anche le materie più difficili. Le lezioni pratiche erano tenute da responsabili di settore proveniente direttamente dalle aziende. Una grande opportunità in più che mi ha dato il corso è la partecipazione a lezioni per conseguire la patente europea e la certificazione Cambdridge. Dopo il diploma, sono stato assunto (con contratto di apprendistato e poi a tempo indeterminato) dalla stessa azienda (Loriblu) dove avevo svolto due dei tre tirocini previsti durante il biennio ITS. Durante i tirocini ho lavorato all’interno della modelleria dove, con l’aiuto di un tutor, ho mosso i primi passi nell’utilizzo del CAD per ricavare modelli, fino a conoscere tutte le altre fasi che un modellista esegue per realizzare un modello di calzatura. Nei cinque anni successivi, quindi, essendo stato inserito nel team della modelleria, ho lavorato alla creazione di modelli per donna ed uomo. Da gennaio 2018, ho sentito la necessità di intraprendere un nuovo percorso professionale e oggi sono un libero professionista: nel mio studio di modelleria realizzo e metto a punto modelli sia da uomo che da donna. La mia positiva esperienza mi porta a consigliare il corso ITS a chi intende lavorare nel settore calzaturiero/moda perché una specializzazione apre più facilmente le porte delle aziende che richiedono sempre più personale altamente qualificato: obiettivo che il corso ITS vuole far raggiungere ai suoi iscritti durante i due anni.  

 

Giorgia Mosca, diplomata ITS nel 2016 dopo aver conseguito nel 2014 il diploma di grafico pubblicitario: oggi lavora in una grande azienda calzaturiera come addetta al controllo della produzione e della qualità. 

Dopo il diploma di grafico pubblicitario, dovendo scegliere se proseguire gli studi universitari o entrare nel mondo del lavoro senza però avere una specifica preparazione, ho deciso di frequentare i corsi post diploma dell’ITS essendo da sempre attratta dal mondo della calzatura. Ho avuto così la possibilità di entrare in contatto con aziende del settore ed acquisire conoscenze e competenze specifiche del comparto calzaturiero. Il percorso formativo è stato eccellente e mirato grazie ai docenti qualificati ed ai tirocini molto utili per avere un approccio serio e completo con il mondo del lavoro. Conseguito il diploma di ‘Tecnico Superiore per la qualità e l’innovazione della progettazione e produzione delle calzature Made in Italy’, in poco tempo ho trovato lavoro in linea con le competenze acquisite. Oggi sono addetta al controllo della produzione e della qualità in una grande azienda calzaturiera. Consiglio agli studenti che hanno una grande passione per la moda di intraprendere questo percorso da cui possono apprendere tutte le sfaccettature che riguardano il mondo calzaturiero, dalla teoria alla pratica; inoltre vi è una forte collaborazione tra l’Istituto e le aziende del settore e questo, per chi è fortemente motivato, rappresenta una buona possibilità di inserimento qualificato nel mondo del lavoro.

 

Fabio Abbruzzetti, diplomato ITS nel 2016, già diplomato in Elettrotecnica e Automazione all’Itis “Montani” di Fermo, attualmente responsabile di prodotto presso un’azienda commerciale di calzature.

 Ho scelto di frequentare i corsi ITS su suggerimento del coordinatore, il professor Mauro Tomassetti. Ero disoccupato e lui mi aveva parlato molto bene di questa opportunità. Quando mi sono informato nel dettaglio, ho scoperto che si trattasse di un corso completamente gratuito con possibilità di inserimento nel mondo del lavoro e così mi sono iscritto. L’esperienza è stata molto positiva: abbiamo affrontato argomenti diversi del settore calzaturiero senza precludere nessuna qualifica finale. Per ottenere buoni risultati è importante che durante il tirocinio si applichi ciò che si è imparato a lezione. Durante il biennio del corso ho iniziato a collaborare come stagista nella stessa azienda dove avevo svolto il tirocinio e, successivamente al diploma, sono stato assunto con contratto da apprendista che potrà diventare un contratto a tempo indeterminato. Consiglierei sicuramente ad uno studente di frequentare i corsi ITS perché ci sono docenti veramente di livello che mettono a disposizione le loro conoscenze ed esperienze nel settore e per questo si impara concretamente molto; in più, grazie ai due tirocini di 3 mesi ciascuno, si spalancano le porte per accedere al mondo del lavoro.

 

Chiara Crescenzi, diplomata ITS nel 2015 dopo il diploma del liceo scientifico sperimentale conseguito nel 2013, attualmente lavora alla Fendi come tecnico di ricerca e industrializzazione materiali.

Mi sono iscritta all’ITS perché ho pensato fosse una buona scuola per inserirmi nel mondo del lavoro in quanto affianca alla teoria ore preziose di tirocinio. Sono stata molto entusiasta del percorso, di tutte le materie insegnate da professori molto preparati che già operano nel settore calzaturiero. La teoria è stata sempre completata da laboratori e attività pratiche: ad esempio nella “Fabrica pilota” di Montegranaro abbiamo realizzato scarpe partendo dal taglio fino al montaggio. Le ore di tirocinio sono delle ore davvero preziose in quanto si ha la possibilità di mettere in pratica quanto imparato a lezione ed incrementare le conoscenze nonché comprendere le dinamiche interpersonali che non sono da sottovalutare. Con il diploma Its ho avuto modo di accedere ad un corso di specializzazione, modelleria e cad, presso il polimoda di Firenze e con i titoli derivanti da entrambi i corsi oggi sono assunta a tempo indeterminato presso l’azienda Fendi srl. Consiglio quindi con slancio l’iscrizione all’ITS di Fermo perché è realmente un mezzo per accedere al mondo del lavoro con la formazione teorica necessaria e soprattutto pratica.

 

Ultimi giorni per le iscrizioni: per informazioni consultare il sito www.itssmart.it 

 ARTICOLI CORRELATI

Formazione e lavoro: il bando ammissioni al corso ITS sistema moda

Tecnico superiore delle produzioni e del marketing nel sistema agroalimentare: al via le iscrizioni al nuovo corso Its

I professionisti nel ruolo di docenti e il successo della formazione post-diploma Its

 

Articolo Promoredazionale 
Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X