facebook rss

Ricci e Morani: «Salvini fa sicurezza
con le assunzioni di Minniti»

POLITICA - Il ministro dell'Interno ed il commissario regionale della Lega, Arrigoni, annunciano l'arrivo di 54 nuovi agenti nelle Marche, ma i Dem insorgono: «il Carroccio si attribuisce meriti non suoi»
Print Friendly, PDF & Email

Agenti dell’Unità operativa di pronto intervento della questura di Ancona

 

Nelle Marche sono in arrivo 54 poliziotti e 46 carabinieri in più per rafforzare gli attuali organici. Ad annunciarlo è lo stesso vicepremier Matteo Salvini, a cui ha fatto eco il commissario regionale della Lega, Paolo Arrigoni, ma il Pd insorge e ricorda che le assunzioni sono state decise dall’ex Ministro dell’Interno, Marco Minniti.

Apre la polemica la deputata Dem Alessia Morani, che attacca: «Il fatto che Salvini abbia cercato di vendersi il provvedimento come proprio, non stupisce, ricorre spesso alle menzogne a fine di propaganda. In questo caso, utilizzata per vendersi come proprio il lavoro fatto da altri. Magari anche a uso interno cioè del Viminale. Visto il poco tempo che dedica al lavoro di ministro dell’Interno, magari questo è un modo per far credere ai suoi sottoposti di essersi occupato di loro invece che alle dirette social e ai viaggi all’estero».

Non meno diretto il sindaco di Pesaro e responsabile nazionale Enti locali Pd, Matteo Ricci, che sottolinea come «Salvini faccia sicurezza con le assunzioni di Minniti: l’ex ministro dell’Interno aveva promesso ai marchigiani il rafforzamento delle Forze dell’ordine  – spiega alla Dire – ed ora è realtà. Spero che tutti abbiano l’onestà  intellettuale di ammetterlo». Rincara la dose il segretario provinciale del Pd di Pesaro Urbino, Giovanni Gostoli: «grazie al Pd è stato stabilito un piano nazionale per le Forze dell’ordine da 7.500 assunzioni in cinque anni: l’arrivo dei 54 agenti nelle Marche, così come in altre regioni, è merito di Minniti e non di Salvini. Si tratta, infatti, di concorsi organizzati quando al Governo c’era Paolo Gentiloni e al Viminale, Marco Minniti. La Lega si attribuisce meriti che non sono suoi e continua a fare propaganda anziché realizzare le promesse della campagna elettorale e governare il Paese».

Sicurezza, Arrigoni (Lega): “Per le Marche 54 nuovi poliziotti”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X