facebook rss

Il 4 Novembre, un richiamo
ai valori di unità e coesione (Video)

ANCONA - Tre corone di alloro al Passetto per ricordare il Giorno dell'Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate nell'anno del centenario. Stamattina, con i vertici delle Forze armate, delle forze dell'ordine e insieme al prefetto Antonio D'Acunto, hanno presenziato alla tradizionale celebrazione tutte le autorità civili. C'era anche il nuovo presidente della Provincia alla sua prima uscita pubblica
domenica 4 novembre 2018 - Ore 16:20
Print Friendly, PDF & Email

Sono state deposte tre corone d’alloro ad Ancona per ricordare il Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate nell’anno del centenario. Stamattina, oltre ai vertici locali di Forze armate, delle forze dell’ordine e al prefetto Antonio D’Acunto, hanno presenziato alla tradizionale celebrazione del 4 Novembre al Monumento ai Caduti del Passetto il presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo e della Provincia Luigi Cerioni, la sindaca di Ancona, Valeria Mancinelli.

Il sindaco Valeria Mancinelli

Nel corso della manifestazione è stato letto il messaggio del Capo dello Stato che ha ricordato il sacrificio di chi ha combattuto per la patria un secolo fa ma anche il valore degli oltre 6000 militari italiani impegnati “con dedizione” nelle missioni di pace all’estero “per costruire e salvaguardare un futuro di prosperità”, e delle forze dell’ordine che ogni giorno nelle nostre città tutelano e aiutano la popolazione, anche dopo alluvioni e calamità naturale. Cento anni fa i soldati italiani sono stati “baluardo dei valori della Patria”, oggi sono ancora un esempio. Sono attuali e vanno perseguiti gli stessi valori di unità e coesistenza con gli altri Paesi, come ha evidenziato a margine della cerimonia il sindaco Mancinelli.

(foto e video Giusy Marinelli)

Il neo presidente della Provincia, Luigi Cerioni, alla sua prima uscita ufficiale

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X