facebook rss

Schianto di Casenuove,
c’è un indagato
per omicidio stradale

OSIMO – A chiusura delle indagini della Polizia locale dopo lo scontro di martedì scorso dove ha perso la vita Maria Amura, la procura del Tribunale di Ancona ha iscritto nel registro degli indagati l’autista del furgone
lunedì 3 Dic 2018 - Ore 16:59
Print Friendly, PDF & Email

La Procura del Tribunale di Ancona ha aperto un fascicolo per omicidio stradale dopo il tragico incidente tra un furgone e un’auto avvenuto la scorsa settimana a Casenuove di Osimo. Nel registro degli indagati sarebbe stato iscritto il 42enne, residente a Santa Maria Nuova che il 27 novembre scorso era alla guida del furgone cassonato finito contro una Citroen C3 su via di Jesi. In quello scontro aveva perso la vita Maria Amura, guardia giurata di 46 anni, residente a Padiglione di Osimo. Le indagini sono state condotte dalla Polizia locale di Osimo che ha posto sotto sequestro i mezzi coinvolti nel sinistro. Da quello che è trapelato, sembra che il furgone, per cause ancora tutte da mettere da chiarire e accertare, martedì scorso abbia sbandato all’improvviso, invadendo la corsia di marcia dove viaggiava la Citroen C3. L’impatto era stato devastante, la donna era morta sul colpo ed era stato vano ogni tentativo di rianimarla.

Schianto mortale a Casenuove: fatale l’invasione di corsia Domani l’addio a Maria

Auto contro furgone a Casenuove: muore una giovane mamma

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X