facebook rss

Maxi fuga di gas metano, paura
a Fabriano: evacuate tre famiglie

L'ALLARME è stata lanciato stamattina da un passante con il cane e subito dopo 8 persone sono state fatte uscire in strada in zona Borgo. Chiusa per due ore via Otello Biondi, all'altezza dell'incrocio con via Cortina San Nicolò. Il cedimento del terreno ha provocato uno squarcio nella condotta interrata con un getto di gas alto circa 5 metri che ha reso rischiose anche le operazioni di soccorso. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia locale
lunedì 31 Dicembre 2018 - Ore 13:02
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

La spaccatura della condotta interrata che fa viaggiare il metano a media pressione nell’immediata periferia di Fabriano ha creato grossi disagi ai residenti, stamattina tra le 9 e le 11,  per una importante fuga di gas che ha imposto l’evacuazione di tre abitazioni e di 8 persone, oltre alla chiusura per due ore dell’unica strada che conduce a Cantia, via Otello Biondi, all’altezza dell’incrocio con via Cortina San Nicolò. L’improvviso guasto, causato da un assestamento del terreno ha provocato la rottura della tubatura interrata e una fuoriuscita di metano con un getto alto circa 5 metri.

A dare l’allarme, stamattina in zona Borgo, un passante che stava passeggiando nei paraggi con il proprio cane e che ha avvertito un forte odore di metano. Sul posto ha lavorato a diretto contatto con il pericolo ed il rischio di esplosioni una squadra dei vigili del fuoco di Fabriano, la prima ad essere intervenuta sul posto in attesa dei tecnici dell’Italgas di Ancona. I pompieri hanno subito isolato i contatori delle abitazioni per evitare deflagrazioni e fatto uscire di casa le tre famiglie che abitavano nell’area pervasa dal gas. La polizia locale ha invece provveduto a chiudere la strada e a deviare il traffico. In tarda mattinata le famiglie interessate dall’imprevisto sono rientrate nelle abitazioni dove caldaie e cucine però sono state disattivate per il blocco delle tubature collegate ai contatori. Il disservizio sarà superato in giornata per garantire a tutti di poter festeggiare in serenità la Notte di San Silvestro.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X