facebook rss

A fuoco quadro elettrico,
evacuato il Consiglio regionale

ANCONA – I dipendenti che lavorano a palazzo Leopardi sono stati fatti uscire in seguito ad un guasto che ha provocato la fuoriuscita di fumo lungo i corridoi del sotterraneo. Intervenuti i vigili del fuoco, non ci sarebbe nessun danno grave
lunedì 4 Marzo 2019 - Ore 15:11
Print Friendly, PDF & Email

 

Un guasto al quadro elettrico nei locali sotterranei di palazzo Leopardi ha provocato stamattina la fuoriuscita di fumo che si è diffuso lungo i corridoi dell’edificio di via Tiziano, sede del Consiglio regionale. I dipendenti che si trovavano negli uffici sono stati fatti evacuare intorno alle 13, ma la situazione è subito rientrata. Non ci sarebbero danni gravi e già domani dovrebbe essere ripristinato il quadro. Per le operazioni di messa in sicurezza sono intervenuti i vigili del fuoco. Il guasto è stato causato da un fusibile di uno dei quattro quadri elettrici presenti, che ha innescato le fiamme, poi subito domate. Palazzo Leopardi è uno degli edifici della cittadella regionale (insieme ai Palazzi Raffaello, Rossini e Li Madou), collocato in Via Tiziano. Oltre alla sala consigliare dell’Assemblea legislativa delle Marche, ospita numerosi servizi della giunta regionale, tra i quali Ambiente e Agricoltura, Lavoro, Attività produttive, Pesca, Internazionalizzazione, Informatica, Urbanistica

 

 

.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X