facebook rss

Binge drinking e droga:
controlli alla festa di Carnevale

SENIGALLIA - Carabinieri e unità cinofila al Megà per prevenire l'abuso di alcol e sostanze stupefacenti. Circa 400 giovanissimi presenti nella discoteca
martedì 5 Marzo 2019 - Ore 15:22
Print Friendly, PDF & Email

Il controllo dei Carabinieri di Senigallia al Megà

 

di Talita Frezzi

Un cimitero di bottiglie, lattine e contenitori di mix alcolici quello rinvenuto dai carabinieri della Compagnia di Senigallia nel giardino antistante la discoteca Megà, oggetto di controlli per contrastare il consumo di droghe ed il “binge drinking” proprio da parte degli avventori del locale nella speciale occasione della festa di Carnevale. Saranno state le divise o la vista delle unità cinofile del Gruppo di Pesaro, fatto sta che tra gli oltre 400 avventori – per lo più giovanissimi essendo una festa studentesca – che nella notte tra lunedì e martedì grasso si sono ritrovati mascherati e non al Megà, non si sono registrati eccessi o abusi alcolici. Molti ragazzi però, prima di avvicinarsi ai varchi, si sono disfatti di bottiglie di alcolici e superalcolici che avevano intenzione di portare all’interno della discoteca, nascondendole tra le aiuole, altri invece hanno deciso di svuotare nel parcheggio il contenuto dei “beveroni” (bottiglie di plastica contenenti bevande miscelate in casa a base di vodka e altri superalcolici). Le bottiglie integre sono state recuperate dai militari per la successiva distruzione. L’effetto deterrente ha senza dubbio funzionato: tutto si è svolto regolarmente e non sono stati registrati casi di abuso etilico che hanno richiesto il ricovero in ospedale. I controlli alle discoteche proseguiranno anche nei prossimi fine settimana, con o senza feste programmate.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X