facebook rss

Assalto alle Poste,
banditi fuggono con 100 mila euro

ANCONA - Il colpo questa notte all'ufficio della Baraccola, nel capannone commerciale di proprietà di Roberto Busco. Forzando una porta sul retro, sono riusciti ad entrare sventrando la cassaforte e il bancomat. Hanno agito almeno cinque persone incappucciate
Print Friendly, PDF & Email

L’interno dell’ufficio postale

 

Assalto notturno alle poste: banditi incappucciati in fuga con un bottino da circa 100 mila euro. Hanno aperto il bancomat e una cassaforte con la fiamma ossidrica, provocando danni ingenti. Il blitz è avvenuto questa notte, ma non sarebbe scattato alcun allarme. Di qui, l’ipotesi che la gang possa aver disattivato l’impianto elettrico una volta arrivati all’interno dell’ufficio. Le immagini delle telecamere arrivano solo fino all’ingesso dei ladri in filiale. Le spycam avrebbero ripreso almeno cinque persone incappucciate e con i guanti. Sono passati da una porta sul retro che sono riusciti a forzare. Una volta dentro hanno prima scassinato il bancomat, contenente circa 80 mila euro, e poi la cassaforte aprendola con una fiamma ossidrica. All’interno c’erano 20 mila euro. Equivalerebbe alla stima dei danni fatti al locale. L’allarme è stato lanciato questa mattina all’apertura dell’ufficio. Ad eseguire i rilievi, i carabinieri del Norm e i colleghi della stazione delle Brecce Bianche, guidati dal comandante Giuseppe Caiazzo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X