facebook rss

Rissa al parco del Vallato:
interviene la polizia

JESI - Un gruppo di ragazzi, dopo aver assunto alcol, prima ha urlato contro i passanti, poi ha iniziato a picchiarsi. Alcuni sono fuggiti, altri sono stati fermati e identificati dagli agenti del commissariato
Print Friendly, PDF & Email

L’intervento della Polizia al parco del Vallato oggi pomeriggo per sedare una violenta rissa

 

di Talita Frezzi

Allarme al parco del Vallato di Jesi per un violenta. E’ successo verso le 19 di oggi. Alcuni ragazzi, per lo più stranieri, che stazionavano al parco già dal primo pomeriggio a bere, fumare e fare confusione. I ragazzi hanno iniziato a rincorrersi, minacciandosi tra loro, per gioco. Poi si sono messi a urlare frasi in inglese, con epiteti coloriti e insulti agli italiani, rivolti anche alle persone che si trovavano a passare. Il gruppo era composto da 8 o 10 ragazzi, alcuni minorenni, soliti frequentatori della zona. Poi, forse proprio a causa dell’eccessivo alcol bevuto, sono bastate poche parole a far scoppiare la rissa: prima tra due persone, poi estesa anche agli altri. Sono volati calci, pugni e spintoni. Impossibile per residenti e frequentatori del parco non notare quel folto gruppo di ragazzi che strillava e si dimenava, nella parte bassa del parco, vicino ai grossi massi posizionati come un piccolo anfiteatro naturale, non lontano dalla casetta dei camperisti ormai divenuta zona off-limits per i cittadini per il giro di spacciatori e di balordi che vi si appostano. Sconosciuti i motivi della rissa. Qualcuno, preoccupato che la situazione degenerasse, ha lanciato l’allarme al 118 e al 113 facendo attivare la macchina dei soccorsi. Sul posto sono intervenuti i sanitari della Croce rossa insieme a due pattuglie del Commissariato. All’arrivo dei poliziotti, quattro ragazzi sono fuggiti verso via delle Setaiole. Gli altri, più malconci, sono stati fermati, identificati e sottoposti a controlli. Gli agenti con un intervento tempestivo e coordinato, sono riusciti a sedare la violenta rissa, separare i litiganti e riportare la situazione alla calma. Sono in corso accertamenti sulle cause che hanno scatenato la rissa e sulle responsabilità.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page