facebook rss

Botte e minacce all’ex:
«Ti taglio come una salsiccia»,
41enne condannato

ANCONA - Due anni e un mese di reclusione per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali inflitte alla sua ex convivente, nonchè madre dei suoi figli. L'uomo, 41enne senigalliese, la dovrà risarcire con 10 mila euro
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

«Mi fai schifo con la pancia, sei una straniera di m…», «Ti taglio come una salsiccia, ti butto l’acido in faccia così non ti trova più nessuno». Sono solamente alcune delle minacce che un 41enne senigalliese avrebbe rivolto alla sua ex compagna a partire dal 2013. L’uomo, questa mattina, è stato condannato a scontare due anni e un mese di reclusione per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L’ex, 36enne originaria dell’est Europa, era parte civile al processo con l’avvocato Ruggero Tomasi. A lei andrà un risarcimento danni del valore di 10mila euro. Attualmente, sull’imputato pende il divieto di avvicinamento alla ex. I fatti presi in esame dalla procura sono avvenuti a partire dal 2013, a Corinaldo. La situazione, secondo quanto raccontato, dalla vittima sarebbe precipitata mentre lei aspettava il primo figlio. «Lui si infuriava per qualsiasi cosa – ha raccontato la donna al giudice in una delle scorse udienze – e non potevo fare nulla senza il suo consenso». La  36enne ha anche raccontato che l’ex sarebbe arrivato a dirle: «mi fai schifo con la pancia». In almeno due occasione, la donna è finita al pronto soccorso per le botte ricevute. Ha sostenuto davanti al giudice di essere stata strattonata, presa per il collo, spinta e minacciata di essere buttata giù dal balcone se non avesse fatto quello che l’ex chiedeva. Il capo d’imputazione parla anche di un’aggressione avvenuta il 25 dicembre del 2017, quando l’uomo si era avvicinato alla 36enne con una mazza da baseball. Per sfuggire alle minacce di morte, la donna (che in quel momento era in compagnia della madre e del figlio maggiore) si era rifugiata in auto. L’imputato era difeso dall’avvocato Gianfranco Savi.

(fe.ser)

Botte e minacce all’ex compagna: “Ti taglio come una salsiccia”, 40enne finisce ai domiciliari

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X