facebook rss

Patto dei Sindaci per il Clima
e l’Energia, aderisce anche Sirolo

AMBIENTE - La giunta guidata dal sindaco Filippo Moschella ha approvato il piano che punta alla riduzione delle emissioni di CO2 di almeno il 40% entro il 2030, tramite una migliore efficienza energetica e un maggiore impiego di fonti di energia rinnovabili
Print Friendly, PDF & Email

 

Sirolo aderisce al ‘Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia’, formulato dalla Commissione Europea e finalizzato alla riduzione delle emissioni di CO2 e al contrasto degli effetti e delle vulnerabilità del cambiamento climatico, che sarà attuato con un piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima seguito dalla Società Svim, coordinata dalla Regione Marche. La giunta comunale di giovedì scorso ha approvato all’unanimità la condivisione del citato Patto dei Sindaci, che sarà sottoscritto dal sindaco Filippo Moschella e comunicato alla Commissione Europea.

Il sindaco di Sirolo, Filippo Moschella

«Il progetto – spiega il sindaco Filippo Moschella – prevede la qualificazione del personale comunale, la realizzazione dell’inventario delle emissioni comunali, la valutazione dei rischi indotti dal cambiamento climatico e la stesura del piano d’azione, verificato ogni due anni, per ridurre le emissioni di CO2 di almeno il 40% entro il 2030, tramite una migliore efficienza energetica e un maggiore impiego di fonti di energia rinnovabili, accrescendo l’adattamento agli effetti del cambiamento climatico». La decisione della Giunta è stata comunicata, nel corso di un incontro svoltosi ieri, all’Architettp Roberta Montalbini della Svim regionale, società che supporterà il percorso del Comune di Sirolo anche tramite la segnalazione bandi di enti pubblici volti alla realizzazione degli obiettivi del patto.

Il sindaco Moschella osserva che «dopo l’adesione al progetto “Spiagge sicure estate 2019” e la convinta richiesta di sottoscrivere il “Patto dei Sindaci” per la tutela fattiva dell’ambiente, siamo sulla strada giusta per realizzare l’impegno di governo sottoscritto con gli elettori sirolesi, che ci hanno premiato col 48,05% di preferenze. Dette azioni costituiscono un valore aggiunto per Sirolo, che intendiamo far diventare una fra le migliori mete turistiche per gli amanti del turismo ecosostenibile di qualità, in costante aumento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X