facebook rss

Notte Bianca, porto antico in festa
con il concerto dei Subsonica
Alla Mole ‘La Mia Generazione’

ANCONA - Anche quest'anno l'evento clou dell'estate dorica sarà inserito all'interno del cartellone di eventi del festival in scena dal 5 all'8 settebre. Tra gli altri ospiti d'eccezione i Deus, i La Crus e il batterista dei Blur, Dave Rowntree. La Notte Bianca del Piano è stata invece calendarizzata per il 14 settembre
Print Friendly, PDF & Email

Il pubblico in concerto al molo

di Martina Marinangeli

Il porto antico si trasformerà in «discoteca labirinto» per una Notte Bianca davvero speciale. Il 7 settembre saranno nientemeno che i  Subsonica ad animare l’evento clou dell’estate dorica, concludendo proprio nel capoluogo il loro tour italiano. A 20 anni esatti dall’uscita del pluripremiato album Microchip emozionale – che con canzoni come Liberi Tutti, Colpo di pistola e Tutti i miei sbagli consacrò la band torinese al successo – Samuel & company renderanno omaggio alle loro radici in un concerto unico incentrato sul disco e appositamente in stile «back to the 90s» per la seconda edizione della kermesse musicale La mia generazione, in scena dal 5 all’8 settembre.

Fonte: pagina ufficiale Facebook

Gli altri headliners del festival firmato da Mauro Ermanno Giovanardi, in collaborazione con il Comune, sono i Deus, che si esibiranno nella corte della Mole venerdì 6 settembre, e i La Crus, protagonisti dello spettacolo Mentre le ombre si allungano domenica 8, stessa location. Giovedì 5 andrà invece in scena un focus sul Brit pop, con ospiti d’eccellenza come Dave Rowntree, batterista dei Blur, e Martin Duffy, pianista dei Primal Scream, che racconteranno la stagione d’oro della musica d’oltremanica negli anni ’90 e si esibiranno in un dj set al Lazzabaretto dalle 23,30.

«Abbiamo deciso di proseguire il gemellaggio tra il festival La mia generazione e la Notte bianca – spiega l’assessore alla Cultura, Paolo Marasca – così che la notte clou del cartellone estivo della città diventasse qualcosa di diverso e di importante a livello regionale e nazionale e portasse molte persone ad Ancona. Quella di organizzare il concerto dei Subsonica al porto antico è una bellissima sfida e dobbiamo ringraziare l’Autorità portuale e tutte le altre istituzioni coinvolte. È la prima volta che viene sperimentata quell’area per un concerto a pagamento (prezzo del biglietto 15 euro, prevendita disponibile da mercoledì 17 luglio, ndr), quindi è anche un modo per testarla come location per concerti importanti. Ci aspettiamo un’affluenza di 6-7mila persone, ma tutto dipende dalle misure di sicurezza a cui dobbiamo attenerci». A pagamento anche il concerto dei Deus (12 euro, 25 euro se abbinato a quello dei Subsonica).  Fulcro della kermesse sarà la Mole, che per tre serate su quattro farà da sfondo agli eventi. Solo sabato 7, in concomitanza con la Notte Bianca, la musica live de La mia generazione si diffonderà nel cuore della città, con il dj set di Alioscia Bisceglia e Roy Paci in piazza del Papa dalle 24, dopo il concerto dei Subsonica al porto.
Tutt’altro che un festival in stile amarcord, La Mia Generazione quest’anno mette a confronto artisti che hanno segnato la scena musicale di diverse decadi. Tanto che si arriverà alla contemporaneità con la partecipazione di cantautori quali Colapesce, Maria Antonietta, Lucio Corsi e Max Collini. Dunque uno spettacolo nello spettacolo, che attraverserà varie epoche musicali. Fatto di incontri, mostre, dj set, sonorizzazioni, performance in acustico e concerti live. A completare la manifestazione il consueto market, allestito lungo il Canalone Spanditori della Mole Vanvitelliana, con oggettistica e vinili. «La prima edizione è stata un successo – sottolinea Giovanardi – e già dalla serata in piazza del Papa con il dj set di Almamegretta e Massive Attack abbiamo iniziatoa pensare come organizzare la seconda. Da subito ho contatto i Subsonica, che si esibiscono in un palco-astronave da 16 metri, impossibile ospitare alla Mole. Era dunque necessario trovare una location adeguata e il porto antico è la cornice perfetta».

Ecco il programma completo del festival: 
Giovedì 5 settembre
h 19.00 Sala Ex Tabacchi
Memo Box Volume II:
Inaugurazione mostra Guido Harari
esibizione acustica Mau Mau

h 21.30 Spazio Cinema
“25 anni fa: il Brit-Pop”
La Cool Britannia vista da dentro
Dave Rowntree dei Blur e Martin Duffy dei Primal Scream raccontano la stagione del Brit Pop degli anni ’90.
A cura di Leonardo Colombati e Veronica Raimo

h 23.30 Lazzabaretto
God Is My Dj:
Dave Rowntree (Blur) e Martin Duffy (Primal Scream) DjSet

Venerdì 6 settembre
h 19.30 Auditorium
La Mia Generazione si racconta:
“I Figli Legittimi”
A cura di Carlo Chicco con Max Collini, Maria Antonietta, Lucio Corsi, Colapesce, Emiliano Colasanti e Carlo Pastore

h 21.30 La Corte
Concerto:
DEUS
ingresso 12eu + dp
Prevendite Vivaticket e Ticketone

h 22.45 Spazio Cinema
A Quasi Mezzanotte Un Film:
“Isole di Fuoco”
sonorizzazione a cura di Colapesce

h 1.00 La Corte
God Is My Dj:
Andy Smith (Portishead) Dj Set

Sabato 7 settembre
21.30 Porto Antico
Microchip Emozionale 20 anni dopo:
SUBSONICA in concerto
speciale Microchip Emozionale
Ingresso 15 + dp
Prevendite Ticketone

h 24.00 Piazza del Papa
God Is My Dj:
Alioscia Bisceglia e Roy Paci DjSet

Domenica 8 settembre
h 18.30 La Corte della Mole Vanvitelliana
Tre (set) di Tre Concerto:
Massimo Zamboni
Edda
Riccardo Sinigallia

h. 21.30 Spazio Cinema
“Mentre Le Ombre Si Allungano”
spettacolo di e con La Crus con la regia di Francesco Frongia del Teatro Dell’Elfo

h. 23.00 Lazzabaretto
God Is My Dj:
Carlo Chicco DjSet

Abbonamento per i concerti di Deus e Subsonica 25eu + dp.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X