facebook rss

Il questore Cracovia
in visita ad Osimo

STAMATTINA è stato ricevuto dal sindaco Pugnaloni, dal presidente del Csongilio comunale Campanari e dalla giunta a Palazzo comunale. Nel corso del colloquio ribadita l’importanza strategica del Commissariato locale quale presidio di pubblica sicurezza per l’intera Valmusone
Print Friendly, PDF & Email

Visita stamattina a palazzo comunale di Osimo del questore di Ancona, Claudio Cracovia, accompagnato dal dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Osimo, il vice questore Giuseppe Todaro. A riceverli il sindaco Pugnaloni, il presidente del Consiglio comunale Campanari e la Giunta. «Un incontro cordiale – ricorda Simone Pugnaloni – nel quale, a nome della città di Osimo, ho rivolto un caloroso saluto di benvenuto al vertice della questura dorica, insediatosi lo scorso mese di aprile. Il questore Cracovia, 63 anni, originario di Trieste e laureato in Giurisprudenza, ha precedentemente diretto la Questura di Udine e prima ancora quella di Lucca; subentra al questore Oreste Capocasa, collocato a riposo per raggiunti limiti di età al termine di una lodevole carriera».

«Sono qui per attestare il mio personale impegno sul territorio», ha dichiarato Cracovia, sottolineando l’importanza strategica del Commissariato locale quale presidio di pubblica sicurezza per l’intera Valmusone. Nell’incontro odierno, inoltre, il questore ha espresso il suo personale apprezzamento per la bellezza del centro storico osimano.«Con l’auspicio di proseguire la stretta collaborazione fra amministrazione comunale e forze dell’ordine, nell’interesse della collettività, rivolgo al dott. Cracovia le mie più sentite congratulazioni unitamente ad un sincero augurio di buon lavoro per il prestigioso incarico che è stato chiamato a ricoprire» ha concluso il sindaco di Osimo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X