facebook rss

Shock anafilattico sotto l’ombrellone:
paura per una bagnante a Palombina

ANCONA - La donna è salva grazie all'intervento di un infermiere che si trovava in spiaggia e che le ha somministrato il farmaco per bloccare la reazione allergica. Poi è stata trasferita all'ospedale di Torrette
Print Friendly, PDF & Email

I soccorsi allo stabilimento balneare di Palombina

L’ambulanza della Croce Gialla che ha poi prelevato la paziente per accompagnarla al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette

 

Ha rischiato la vita sotto l’ombrellone in uno stabilimento di Palombina per uno shock anafillattico. Una bagnante se l’è vista brutta oggi pomeriggio poco dopo pranzo, intorno alle 14.15. La donna si è salvata solo grazie al tempestivo intervento di un infermiere che si trovava in spiaggia e che le ha somministrato il farmaco steroideo e anti-istaminico per bloccare la reazione allergica. Poi sono arrivati gli operatori del 118, che dalla postazione sanitaria fissa sono stati costretti a percorrere circa un chilometro a piedi sulla sabbia prima di raggiungere la paziente per i noti problemi di accesso all’arenile in questo tratto di litorale. Nell’attesa sono scorsi via attimi di grande apprensione. La donna era già stabilizzata, aveva superato la crisi e si stava lentamente riprendendo, quando i soccorsi saniatri sono arrivati. Poi la paziente è stata trasferita all’ospedale regionale di Torrette a bordo di ambulanza della Croce Gialla ferma al sottopasso. Non era già più in pericolo di vita.

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page