facebook rss

Benemeriti 2019: medaglia d’oro
a Rossano Bartoli
e all’azienda Umani Ronchi

OSIMO - La cerimonia di consegna dei riconoscimenti è prevista per martedì prossimo al teatro La Nuova Fenice. Cittadinanza onoraria alla sindaca di Copertino, Sandrina Schito
Print Friendly, PDF & Email

Corso Mazzini vestito a festa con le luminarie per le celebrazioni patronali di San Giuseppe da Copertino

Rossano Bartoli

 

Con la cerimonia di consegna delle civiche benemerenze entrano nel vivo i festeggiamenti patronali di Osimo. L’appuntamento è per martedì prossimo, 17 settembre, alle ore 21, al teatro La Nuova Fenice. I benemeriti 2019 prescelti sono due. Le prestigiose medaglie d’oro verranno consegnate a  Rossano Bartoli, presidente della Lega del Filo d’Oro che come segretario generale da poco in pensione ha fatto crescere nel tempo l’associazione che si occupa della cura e riabilitazione delle persone sordo cieche; e all’azienda vinicola Umani Ronchi mentre la cittadinanza onoraria sarà conferita a Sandrina Schito, sindaca di Copertino, città gemellata con Osimo nel nome di San Giuseppe da Copertino.

I sindaci Sandrina Schito (Copertino) e Simone Pugnaloni (Osimo)

La commissione comunale nominata per scegliere a chi assegnare i riconoscimenti quest’anno era composta dal sindaco Simone Pugnaloni, dall’assessore alle Attività Culturali Mauro Pellegrini, dall’assessore Federica Gatto, dal presidente del Consiglio comunale Giorgio Campanari, dal consigliere di maggioranza Diego Gallina Fiorini (Pd) e dal consigliere di minoranza David Monticelli (M5S). La cerimonia che premia i cittadini benemeriti prevede la consegna di altre pergamene a chi, ad esempio, è distinto nel lavoro e in momeria di chi non c’è più.

Luna park in piazza Gramsci e a piazzale Europa

Teo Mammucari a Osimo con ‘Notte a Sorpresa’ chiude le feste patronali

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page