facebook rss

I Campionati nazionali
di Paracadutismo
sull’aviosuperficie di Villa Musone

LORETO - Lanci di gara di precisione, da domani a domenica, per 8 squadre e un totale di 40 atleti, tutti di provata esperienza. Uno spettacolo da non perdere
Print Friendly, PDF & Email

 

L‘Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, organizza per il 2019, con il supporto della Sezione di Ancona, i Campionati Nazionali di Paracadutismo, specialità Precisione in atterraggio. La manifestazione si terrà nei giorni 5 e 6 ottobre presso l’Aviosuperficie Madonna di Loreto in località Villa Musone/Squartabue a Loreto. Per l’evento è stato concesso il patrocinio del Comune di Loreto. Il programma prevede lanci di gara di precisione a partire dalle ore 9:30 di sabato 5 e terminerà alle ore 16 di domenica 6 ottobre. Si misureranno con le prove 8 squadre per un totale di 40 atleti, tutti di provata esperienza, alcuni dei quali già campioni italiani e mondiali. Oltre 200 lanci di gara saranno effettuati dagli atleti durante la manifestazione. La specialità della precisione in atterraggio prevede che gli atleti si lancino da circa 1500 mt di altezza ed, una volta aperta la velatura del paracadute, atterrino su un grosso tappeto con al centro un sensore per rilevare la “precisione” di atterraggio, le penalità sono misurate in centimetri di distanza del centro del bersaglio, che ha le stesse dimensioni di una moneta.

A latere della manifestazione sarà effettuato un lancio di grande effetto scenografico e simbolico: il Colonnello (ris.) Paolo Fippini farà veleggiare sui cieli di Loreto una bandiera tricolore della superficie di circa 500 mq, la stessa che il pubblico ha potuto ammirare ai Fori Imperiali di Roma il 2 giugno, Festa della Repubblica. Questo lancio è previsto per le ore 15:30 di domenica 6 ottobre. L’evento che si terrà presso l’aviosuperficie Madonna di Loreto (nei pressi del ristorante “La Donzelletta”) è ad ingresso libero. Tutta la cittadinanza è invitata ad osservare lo spettacolo offerto dalla gara e dal lancio della bandiera gigante. La manifestazione ogni anno è organizzata dall’ANPd’I in una Regione diversa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X