facebook rss

Movida: droga, alcol e coltelli
Tre giovani nei guai

FABRIANO - Due denunciati per guida in stato di ebberzza e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, uno per porto abusivo di strumento atti ad offendere nel fine settimane di controlli dei carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Tre denunce a carico di tre giovani sono state formalizzate dai carabinieri di Fabriano nel week end di controlli appena trascorso. La prima è stata destinata a un 33enne residente in Vallesina, identificato nel tardo pomeriggio, verso le 18, mentre camminava a piedi a San Vittore di Genga non distante dal parcheggio della Grotte di Frasassi. Il ragazzo è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 16 centimetri con lama appuntita. Non ha saputo giustificare perché lo aveva con se’ ed è stato deferito all’autorità giudiziaria per porto abusivo di strumento atti ad offendere. A Fabriano, invece, i militari hanno denunciato per guida sotto effetto sostanze stupefacenti un 23enne del posto, controllato di notte in via Bovio mentre guidava un’utilitaria. Il giovane è risultato positivo ai cannabinoidi e gli è stata ritirata la patente. Patente sospesa anche per un 22enne fabrianese denunciato per guida in stato di ebbrezza. Era al volante di una Bmw in via del Molino quando i carabinieri gli hanno intimato l’alt. Sottoposto al test etilometrico è risultato con un tasso di 1.4 mg/l quasi il triplo del limite consentito dalla legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X