facebook rss

Scivola in strada e cade:
era in coma etilico

MONTE SAN VITO - Paura per un uomo di 39 anni che è rimasto disteso a terra senza riprendere i sensi
Print Friendly, PDF & Email

Il Pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani di Jesi (foto di repertorio)

Cade in strada e batte la testa sul marciapiede, ma non è un malore bensì un abuso etilico con conseguenze gravissime. E’ accaduto ieri nel primo pomeriggio in via Gramsci, pieno centro, a Monte San Vito.
Protagonista della disavventura, che ha rischiato di degenerare in tragedia, un uomo di 39 anni che mentre stava camminando nei pressi della pizzeria “Excalibur” è scivolato e cadendo ha battuto la fronte sul marciapiedi. E’ rimasto disteso a terra privo di sensi. Alcuni presenti hanno subito allertato il 118, pensando si trattasse di un malore, ma quando sono intervenute in codice giallo l’automedica del 118 di Jesi insieme a un’ambulanza della Croce gialla di Chiaravalle, i sanitari si sono resi conto che l’uomo era in coma a causa di un abuso etilico. Immediato dunque il trasferimento al pronto soccorso dell’ospedale “Carlo Urbani” di Jesi per le cure del caso. Sono anche intervenuti i carabinieri della locale Stazione.
tafre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X