facebook rss

Stroncato da un malore in studio:
addio all’avvocato Paolo Gnemmi

ANCONA - E' morto questa mattina all'età di 62 anni mentre lavorava nell'ufficio di via Matteotti. Otto anni fa, era stato colpito dal lutto del fratello Marcello, anche lui avvocato
Print Friendly, PDF & Email

Paolo Gnemmi

 

Malore fatale in studio: morto l’avvocato Paolo Gnemmi. Aveva 62 anni. Il legale, originario di Senigallia ma da tempo residente ad Ancona, è scomparso questa mattina mentre si trovava nell’ufficio di via Matteotti, all’interno dello studio Boscarato. Sono stati tutti inutili i tentativi di salvargli la vita. Otto anni fa, la famiglia Gnemmi era stata colpita da un altro grave lutto: Marcello, fratello di Paolo e anche lui avvocato, era stato stroncato da un infarto. Aveva 49 anni. «Una persona buona, affabile e gentile nei modi e nelle espressioni. Un validissimo collega, dotato di grande competenza e professionalità in diritto civile con particolare riferimento al diritto societario e commerciale» lo ha ricordato il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Ancona Maurizio Miranda. Gnemmi si era iscritto all’albo nel 1986 e si è specializzato  in materia di lavoro, locazione, matrimonio, recupero crediti, assistenza giudiziale e stragiudiziale a imprese nei rapporti con la clientela. «Oggi gli avvocati del Foro di Ancona, uniti alla famiglia del collega, piangono una grande perdita, sia sotto il profilo professionale che sotto il profilo umano»  ha concluso Miranda. Gnemmi lascia la moglie e i figli Giacomo, anche lui avvocato, e Carlos.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page