facebook rss

Camerano assediata dai ladri:
è caccia a un’Audi nera

FURTI - Ieri sera i malviventi hanno cercato di colpire un'abitazione di via Fontanelle, senza riuscire ad entrare. Sono fuggiti a bordo di un'auto di grossa cilindrata. Altri colpi sono stati messi a segno nei giorni scorsi
Print Friendly, PDF & Email

Il fotogramma dei ladri in via Fontanelle

 

Camerano nella morsa dei ladri. Sembra non fermarsi più la scia di colpi che da qualche settimana sta facendo tremare l’hinterland anconetano e osimano. Ieri sera i malviventi hanno preso di mira un’abitazione di via Fontanelle e una di via Lauretana. In quest’ultima, il colpo è andato a segno. In via Fontanelle, invece, è sfumato. Ma il tentato furto è stato ripreso dalle telecamere installate nell’edificio. Si vedono due persone intente a scavalcare un cancello e una rimasta all’interno di un’Audi nera berlina, a fare da ‘palo’. La massima allerta è stata diramata anche dall’assessore Costantino Renato:  «C’è il rischio che possano esserci ulteriori azioni da parte di malintenzionati ed è quindi fondamentale la reciproca collaborazione da parte di tutti affinchè si crei un sistema di prevenzione da parte dei cittadini e di cooperazione/informazione tra cittadini stessi e le forze dell’ordine. Si sta cercando di presidiare il territorio, ma purtroppo non è possibile essere presenti contemporaneamente in tutte le vie e a tutte le ore. E’ necessario tener presente che i ladri in genere agiscono ove ritengono vi siano meno rischi di essere scoperti, come ad esempio un alloggio momentaneamente disabitato o facilmente accessibile. A rischio sono principalmente tutte le abitazioni situate a piano terra, anche se in certi casi i ladri sono entrati anche negli appartamenti dei piani superiori (di solito piccole palazzine/condomini).  Nei giorni scorsi i furti sono stati effettuati prevalentemente tra le 18 e le 23 e sembrerebbe siano state avvistate, prima dei furti, delle signore “in perlustrazione” nelle vie, vicino alle porte o ai garage di diverse abitazioni o in altri casi soggetti non residenti “fare da palo”, vicino auto sportive o furgoni. In tutte le situazioni i malviventi agiscono con gran rapidità, destrezza e quasi sempre senza farsi notare». I consigli dell’amministrazione comunale: «In questo periodo se si è in procinto di partire per le vacanze meglio informare vicini o parenti del periodo di assenza e incaricarli di svuotare periodicamente la cassetta della posta. E’ consigliabile non diffondere sul proprio profilo social destinazione e date delle vacanze. Se si esce, anche solo per andare a fare la spesa o una passeggiata, è bene ricordare di chiudere finestre e balconi, oltre a chiudere sempre a chiave la porta di casa e il garage. Non lasciare mai la chiave sotto lo zerbino o in altri posti facilmente intuibili e vicini all’ingresso. Purtroppo è d’abitudine per molti cameranesi lasciare il garage o il portone aperto, le chiavi sulla porta di casa facilitando di molto l’accesso a chiunque sia intenzionato ad entrarvi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X