facebook rss

Capodanno, la mappa del divertimento
per la notte più lunga

EVENTI di musica, ballo, spettacoli e teatro per salutare il vecchio anno e scambiarsi auguri e buoni auspici per il 2020. Tante proposte nelle principali piazze della provincia
Print Friendly, PDF & Email

Capodanno 2018 in piazza del Papa

 

di Talita Frezzi

Sarà la notte più lunga dell’anno, quella dove tra scintillanti paillettes, la tradizione del rosso, cenoni ed eventi ognuno di noi si prepara a brindare. Tante le iniziative in programma sul territorio. Ecco una mappa del divertimento e degli eventi principali in cui divertirsi nelle varie piazze della provincia dorica.
Ad Ancona il Capodanno 2020 sarà all’insegna della musica degli Aprés La Classe, band salentina che si esibirà in concerto aspettando la mezzanotte, prima e dopo il dj set. Sarà piazza del Papa a ospitare la festa di San Silvestro con la musica di una delle band più dinamiche del panorama indipendente italiano. Ad animare la serata, con tanto di classico countdown, sarà il giornalista Maurizio Socci. Un concerto tutto da ballare, ricco di energia e sonorità mediterranee, reggae e ska. Si inizia alle 22,45 e si concluderà a tarda notte. Prima e dopo il live sono previsti dj set a tema: dopo Vodkatronic e Tales, infatti, tocca al Decibel Social Club arricchire la proposta musicale, introdurre la band e continuare a far ballare la gente sino alla chiusura della festa. A Jesi cenone equosolidale e plastic free al Mercato delle erbe, per il settimo anno consecutivo. Tutto il ricavato sarà devoluto alle associazioni Anffas, Adra, Amicizia a domicilio e Iom. Poi brindisi in piazza della Repubblica con il sindaco Bacci e la cittadinanza, countdown e musica con il concerto organizzato dalla Pro loco.

La Band Apres la classe

Il cantante Luca Cerigioni

A Senigallia musica e fuochi d’artificio in piazza del Duca; swing e rock’n’roll alla rotonda; spettacolo comico al teatro La Fenice. L’evento principale sarà in piazza del Duca dove dalle ore 23 prenderà vita la ventesima “Gran festa di capodanno” con musica dagli anni ‘60-70 fino ai giorni nostri. Sul palco la Cerigioni Band in versione big orchestra con 9 elementi. A mezzanotte il tradizionale conto alla rovescia per lo spettacolo pirotecnico, con 15 minuti di fuochi d’artificio sparati dalla Rocca Roveresca. Alla Rotonda a mare si balla con il “Summer Jamboree winter” e il suo “New year’s eve party”, al teatro La Fenice dalle ore 22 si ride con i comici del San Costanzo Show e uno spettacolo dal titolo “Ride bene chi ride l’ultimo”. Brindisi a mezzanotte con gli artisti e poi di nuovo sul palco. L’Amministrazione comunale ha invitato i cittadini a limitare l’uso di botti e petardi, privilegiando magari giochi di luce e articoli con effetti meno dirompenti ma più spettacolari. Si raccomanda prudenza e responsabilità, specie in presenza dei bambini e delle fasce deboli. Comunque da regolamento comunale è vietato l’uso di petardi, mortaretti e di giochi pirotecnici che possano arrecare disturbo nei luoghi pubblici.

Il manifesto dell’evento swig alla Rotonda a mare

A Fabriano salta all’ultimo momento il tradizionale veglione al PalaGuerrieri per motivi legati alla organizzazione. In compenso per il secondo anno consecutivo al Teatro Gentile si festeggerà con un concerto che l’Amministrazione comunale ha pensato a ingresso gratuito, ma con prenotazione obbligatoria. Musiche anni ’80 riarrangiate e proposte dall’Orchestra sinfonica “G. Rossini” di Pesaro con una formazione di due cantanti e quattordici maestri d’orchestra. Sul palco, il direttore e arrangiatore Daniele Rossi; la voce solista Clarissa Vichi; la voce solista Mattia Sciascia; l’Orchestra Sinfonica G. Rossini in formazione cameristica. Per i più giovani orfani dell’appuntamento al PalaGuerrieri (i biglietti venduti in prevendita sono stati annullati con la relativa restituzione dei soldi), la festa si sposta al Sonic Room.

Selena Abatelli guiderà il capodanno a Moie

A Moie di Maiolati Spontini la festa è a misura di famiglia in piazza Kennedy. Oltre alla notte di San Silvestro, anche nel pomeriggio di Capodanno si festeggia insieme per un lungo evento promosso dal Comune e dalla Pro Loco di Maiolati Spontini con la collaborazione di Filodiffusione. Martedì 31 dicembre dalle ore 23 andrà in scena la “Notte di Capodanno a Moie” con la conduzione di una spumeggiante Selena Abatelli e la musica de I Miuri. Oltre al brindisi di mezzanotte, castagne, vin brulé, cioccolata calda e tanta musica pop dance dagli anni Settanta agli anni Novanta. Il 1° gennaio dalle ore 16,30 nella stessa piazza ci sarà il “Capodanno dei bambini”, con baby dance, bolle di sapone e truccabimbi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X