facebook rss

Confermati i 10 anni per Farah,
ubriaco al volante
uccise una coppia

SENTENZA della Corte d'appello oggi pomeriggio. Il 35enne era imputato per omicidio stradale. Nell'incidente del 3 marzo dello scorso anno morirono Gianluca Carotti ed Elisa Del Vicario, entrambi di Castelfidardo
Print Friendly, PDF & Email

 

Farah

 

Omicidio stradale, confermata la condanna a dieci anni per Marouane Farah. Oggi pomeriggio la sentenza della Corte d’appello di Ancona. Il 35enne marocchino è accusato dell’omicidio stradale di Gianluca Carotti, 47 anni, e Elisa Del Vicario, 40, la coppia di Castelfidardo morta in un incidente a Porto Recanati il 3 marzo dello scorso anno. Farah era al volante della sua auto e aveva bevuto e assunto droga, questo gli contesta l’accusa. Inoltre era alla guida senza patente e con l’assicurazione scaduta. Elisa e Gianluca erano in auto con i figli e stavano tornando a casa da una festa di Carnevale quando c’è stato lo schianto lungo la statale Adriatica poco dopo il bivio della strada Regina. La loro Peugeot 2008 si è scontrata con l’Audi A6 guidata da Farah (a bordo anche due suoi connazionali). Un impatto violentissimo: Elisa e Gianluca avevano perso la vita, mentre i bambini erano rimasti feriti in modo grave. In primo grado Farah era stato condannato a dieci anni dal tribunale di Macerata. La difesa ha fatto appello e oggi c’è stata la sentenza di secondo grado.

(Gian. Gin.)

 

Articoli correlati

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X