facebook rss

Manutenzione delle scuole:
affidato l’appalto

ANCONA - Il progetto da 310mila euro riguarderà tra i primi interventi le scuole Maggini, le scuole Marconi, Babylandia e Acquario di Pietralacroce, Fermi Don Milani, Alba Serena di Torrette
Print Friendly, PDF & Email

Scuola Marconi

 

Sarà la ditta Crea Costruzioni  di Loreto che ha offerto un ribasso percentuale del 27%, a cui si aggiungono gli oneri per la sicurezza, l’azienda che si è aggiudicata i lavori per la manutenzione straordinaria di edifici scolastici e nidi d’infanzia del Comune di Ancona. Il progetto da 310mila euro riguarderà tra i primi interventi le scuole Maggini, le scuole Marconi, Babylandia e Acquario di Pietralacroce, Fermi Don Milani, Alba Serena di Torrette, Aporti. Prossimo alla partenza anche il cantiere del secondo stralcio della elementare Domenico Savio per 1,5 milioni di euro. Si tratta di un ulteriore passo avanti che l’Amministrazione comunale compie nella sistemazione delle scuole di propria competenza. Sono in corso di aggiudicazione inoltre i lavori di miglioramento sismico di ulteriori 4 scuole, Media Montesicuro – Primaria Montessori – Primaria Pietralacroce – Infanzia Manzotti per un importo complessivo di 1.210.000 euro. «Infatti – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Paolo Manarini – dopo aver provveduto all’adeguamento sismico delle Socciarelli (1.300.000,00 euro), delle scuole Elia, per quasi 4 milioni di euro, delle Savio – I° stralcio per 1,5 milioni di euro, delle Leopardi per 1,7 milioni di euro, delle Piaget per 500 mila euro, delle Levi Giostra per 700mila euro, delle Volta per 1,4 milioni di euro, delle Mercantini per 2,1 milioni di euro, adesso tocca alle Savio – II° stralcio i cui lavori saranno affidati entro l’anno. Inoltre, gli uffici tecnici dell’Assessorato ai Lavori Pubblici stanno già lavorando al progetto esecutivo per l’adeguamento della De Amicis».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X