facebook rss

«L’assessore Bolzonetti dimesso,
in piena emergenza Covid?»

FABRIANo - Il segretario del Pd, Frabcesco Ducoli scettico sui motivi che hanno portato ai saluti il compotente della giunta con deleghe al Bilancio
Print Friendly, PDF & Email

Frabcesco Ducoli

 

 

«È una storia che ha dell’incredibile. Mentre siamo in piena emergenza Covid, con attività ed imprese che domandano fortemente aiuti concreti ed interventi mirati, mentre a detta di Santarelli “è vero abbiamo tanti soldi e non riusciamo a spenderli“, mentre i servizi del Comune non sono ripartiti o lo fanno a stento, mentre si approva un bilancio pro-forma che doveva essere totalmente rivisto per renderlo operativo, la Giunta perde un tassello fondamentale: l’assessore al Bilancio Bolzonetti».Francesco Ducoli, segretario del Pd di Fabriano non crede alla casualità. Nelle dimissioni dell’assessore Bolzonetti, formalizzate ieri, a suo giudizio va letto qualcos’altro. «Io comprendo che la scelta dell’assessore debba essere stata assai sofferta: solo di fronte ad una incompatibilità totale con la follia di questa amministrazione si poteva fare una passo così grave. – scrive in in una nota – Ma la cittadinanza merita più di formule di stile: domandiamoci, Santarelli & co. ce la fanno ad amministrare questa città, o è tutto un grande scherzo, un delirante centro di collocamento dove gli unici che rimangono sono quelli che hanno bisogno dello stipendio da assessori per i loro comodi? Fatecelo sapere, almeno siate onesti. Come onesto è stato l’assessore, che ha fatto una scelta evidentemente politica stante i tempi e i modi. Non c’è nulla di male a riconoscere i propri limiti caro Santarelli, tutti ci aspettiamo che lo facciate prima di soffocare la città con il vostro immobilismo e la vostra arroganza».

Si è dimesso l’assessore Francesco Bolzonetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X