facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Campeggiatori abusivi
aggrediscono carabinieri:
quattro arresti a Fiastra

DUE MILITARI hanno riportato una prognosi di quindici giorni, sono stati presi a calci e pugni da due uomini e due donne dell'est Europa, di età compresa fra i 40 e i 50 anni e residenti a Macerata: in preda ai fumi dell'alcol si sono scagliati contro di loro alla richiesta di esibire i documenti
Print Friendly, PDF & Email

 

lago-di-fiastra

Una delle spiagge del Lago di Fiastra (foto d’archivio)

 

Gruppo di campeggiatori abusivi aggredisce due carabinieri, quattro arresti. I militari hanno riportato una prognosi di 15 giorni. Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate, sono queste le accuse di cui dovranno rispondere due donne e due uomini dell’est europa – di età compresa tra i 40 ed i 50 anni, incensurati e residenti a Macerata – arrestati nel tardo pomeriggio di ieri a Fiastra, in località Paninventre, dopo che avevano picchiato due carabinieri della locale stazione intervenuti sul posto per un normale controllo di routine. Nel corso del tardo pomeriggio, nei pressi dell’area di sosta camper, i carabinieri della locale stazione hanno notato i quattro campeggiatori che abusivamente avevano occupato la zona. Alla richiesta di esibizione dei documenti le quattro persone, in evidente stato di alterazione alcolica, si sono scagliate violentemente contro i due militari colpendoli con calci e pugni. Sul posto, allertati dai colleghi, sono arrivati altri due equipaggi della Compagnia carabinieri di Camerino che sono riusciti a bloccare e ad arrestare i quattro.I due militari sono stati poi visitati all’ospedale di Camerino, prognosi di quindici giorni ciascuno per traumi contusivi vari. Gli arrestati sono ai domiciliari, come da disposizione del pubblico ministero di turno in attesa della direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X