facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

«Banca depositi e prestiti regionale»:
la ricetta di Fdi per l’accesso al credito

ANCONA – La proposta è stata presentata oggi dal candidato alle Regionali Carlo Ciccioli, il capogruppo alla Camera Francesco Lollobrigida, il coordinatore provinciale Stefano Benvenuti Gostoli ed il capogruppo consiliare Angelo Eliantonio
Print Friendly, PDF & Email

Da sinistra, Lollobrigida, Ciccioli ed Eliantonio

 

 

«Ci stiamo preparando a governare, sia come classe dirigente che come proposte». Non nasconde l’ottimismo sull’esito delle Regionali, il candidato di Fratelli d’Italia Carlo Ciccioli, che oggi ad Ancona – insieme al capogruppo alla Camera Francesco Lollobrigida, al coordinatore provinciale Stefano Benvenuti Gostoli ed al capogruppo consiliare Angelo Eliantonio – ha esposto la ricetta del partito sul tema dell’accesso al credito, «da condividere con i nostri alleati». La proposta prevede la realizzazione di una sorta di «Banca depositi e prestiti regionale, sul modello delle banche pubbliche dei Lander tedeschi o della Bpi France – spiega Ciccioli –. Un nuovo istituto, partecipato totalmente dalla Regione o anche con il contributo parziale di altri enti pubblici o banche, che andrebbe integrato nel sistema del Confidi Marche». Uno dei nervi scoperti per il tessuto produttivo regionale è proprio quello della difficoltà di accesso al credito, che si vorrebbe così sanare. «Nell’arco di 20 anni, sette istituti di credito sono falliti o sono stati assorbiti», e tra questi Ciccioli ha citato la Cassa di Risparmio di Macerata, Pesaro, Jesi e Loreto, fuse in Banca Marche che poi nel 2016 è fallita ed è stata acquisita da Ubi Banca. Ed anche quest’ultima, entro il 30 aprile, verrà assorbita da Banca Intesa: «i 317 sportelli dovranno però essere in parte unificati per evitare sovrapposizioni, in base alle normative Antitrust – ricorda il candidato – , e 85 sportelli verranno ceduti ad Banca Popolare dell’Emilia Romagna (Bper) controllata da Unipol». «Un sistema bancario virtuoso è la chiave di volta per un territorio», la chiosa di Lollobrigida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X