facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Ampliamento del Palaindoor,
approvato il progetto da 2 milioni

ANCONA – I lavori consistono nella realizzazione di una palestra dedicata alla specialità del salto in alto e di spazi di servizio, nonché la sopraelevazione di uno spazio scoperto per l'ampliamento del parterre della sala principale, per un totale di circa 1060 mq di superficie
Print Friendly, PDF & Email

L’interno del PalaIndoor

 

 

Un progetto da 2 milioni di euro. Oltre mille metri quadrati per due nuove aree dedicate all’allenamento e alla preparazione di campioni di salto in alto come Gianmarco ‘Gimbo’ Tamberi. È il nuovo volto del Palaindoor di via della Montagnola, già il più importante per l’atletica al coperto in Italia, che grazie alle risorse del fondo “Sport e periferie” del Coni (2017) verrà ampliato, con l’obiettivo di rendere Ancona il centro di riferimento per la specialità del salto in alto a livello nazionale. Ieri la direzione Lavori pubblici e Sport del Comune ha approvato il progetto esecutivo, che traccia le linee del restyling. Elaborato per la parte architettonica e strutturale dallo studio Buccione Architects, che aveva già progettato l’intera struttura, e dallo studio Efaistos per la parte impiantistica, il progetto consta di due nuove aree: il grande terrazzo sul lato nord, oggi scoperto e inutilizzato, verrà trasformato in una nuova palestra e zona di riscaldamenti di circa 460 mq, con ampie pareti vetrate, mentre sul lato sud troverà spazio la sala di alta specializzazione per il salto in alto con una superficie di circa 600 mq, pensata lavorando in stretta sinergia con i tecnici del settore della Federazione Italiana di Atletica Leggera. La road map dell’intervento prevedeva la progettazione esecutiva e l’assegnazione dei lavori già nel 2019, con realizzazione dei nuovi ambienti entro il 2020, ma il cronoprogramma è slittato in avanti. La gestione del Palazzetto è affidata alla FIDAL, che nel 2017 ha proposto all’Amministrazione il progetto di intervento con cui partecipare al bando “Sport e periferie”.

Ancona polo dell’atletica con il nuovo Palaindoor da 2 milioni di euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X