facebook rss

Spiraglio di ‘zona arancione’:
la città torna (quasi) a vivere

ANCONA - File fuori dai negozi dopo la serrata del weekend e quella prevista per domani e il giorno dell'Epifania. Bar e ristoranti: ancora asporto e consegne a domicilio
Print Friendly, PDF & Email

Corso Garibaldi questa mattina

 

Ventiquattro ore in ‘zona arancione’, poi si torna in semi-lockdown per due giorni. Lo spiraglio prima della nuova serrata è servito agli anconetani per riappropriarsi della città. E, perchè no, concedersi un po’ di shopping approfittando delle vendite promozionali proposte da alcune attività commerciali. Questa mattina, presi d’assalto soprattutto i negozi di abbigliamento d’intimo collocati in centro e alcune gioiellerie. File fuori dalla porta e ingressi contingentati per garantire il rispetto delle regole. Via Via vai vivace tra corso Garibaldi, corso Mazzini e le vie limitrofe, incentivato anche dalla giornata di sole e dalle temperature gradevoli. Bar e ristoranti per ancora due giorni dovranno fare i conti con aperture risicate: sono concessi solamente i servizi di asporto e consegne a domicilio.

(foto di Giusy Marinelli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X