facebook rss

«Con la pandemia meno incidenti,
premi assicurativi da restituire»

LA PROPOSTA - L'assessore Filippo Saltamartini chiede al governo di valutare una norma per far riottenere agli automobilisti parte di quanto versato
Print Friendly, PDF & Email

Bilancio_Saltamartini_01-e1611078466645

Filippo Saltamartini

 

«Con la pandemia ci sono stati meno incidenti, il governo dovrebbe approvare una norma per restituire parte dei premi assicurativi». La proposta è stata lanciata dall’assessore regionale Filippo Saltamartini, che ha le deleghe a Sicurezza e Polizia locale, oltre a quella sulla Sanità. Saltamartini parla in base ai dati. Ci sono molte meno auto in giro, non ci si può muovere tra le 22 e le 5 del mattino e dunque gli incidenti sono calati, e di molto. «In conseguenza delle limitazioni alle libertà di circolazione dovute ai restringimenti per la pandemia – dice l’assessore –. si configura, per la prima volta negli ultimi vent’anni, un bassissimo indice di sinistrosità stradale, anche relativamente ad eventi infausti come decessi e lesioni, che sono fortunatamente diminuiti. Una condizione che modifica di fatto il rapporto contrattuale tra utenti e compagnie assicuratrici, relativamente alle polizze stipulate». Secondo Saltamartini si tratta di una situazione «sulla quale il Governo ha il dovere di riflettere e di approvare una norma che possa rivedere i parametri e portare di conseguenza alla restituzione di una parte dei premi versati dai cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X