facebook rss

«Più controlli per evitare
gli assembramenti in centro»

OSIMO - Il consigliere di minoranza di ‘Progetto Osimo Futura’ segnala la presenza di numerosi avventori davanti ad un locale sabato scorso senza alcuna attenzione. Poi invita i cittadini a recarsi al PalaBaldinelli per effettuare il tampone rapido gratuito in programma dal 24 al 26 gennaio
Print Friendly, PDF & Email

Achille Ginnetti

 

«Più si alza la guardia e più si abbassa il rischio di contrarre il Covid». È il messaggio che Achille Ginnetti, medico e consigliere comunale di Progetto Osimo Futura, ha più volte ribadito durante la discussione sull’ordine del giorno avente ad oggetto il potenziamento delle misure di prevenzione e controllo per contrastare la diffusione del Coronavirus ad Osimo. «Gli amministratori e i consiglieri devono dare il buon esempio e rispettare rigorosamente le regole, invece sappiamo che non è stato sempre così- dichiara Ginnetti- È comprensibile che le forze dell’ordine non riescano ad assicurare interventi continui ed efficaci, ma quanto accaduto sabato scorso in centro non deve ripetersi più. Vedere decine e decine di persone assembrate davanti all’ingresso di un noto locale senza nessuna attenzione né controllo, oltre che pericoloso è stato uno spettacolo avvilente». Il capogruppo di Progetto Osimo Futura ha inoltre sottolineato l’importanza di effettuare il tampone rapido in programma al PalaBaldinelli dal 24 al 26 gennaio. «L’iniziativa della Regione, pur non essendo un vero e proprio screening come viene impropriamente definita, può essere utile soprattutto se vi si sottoporrà un elevato numero di concittadini. In questo modo si potrà avere un’idea della prevalenza degli asintomaci nella nostra città» conclude Ginnetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X